Condividi

Ravioli prosciutto cotto e panna - Parmalat

preparazione
65 min

Difficoltà
Media

ingredienti
Per 6 persone

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 150 ml

Farina

Farina 400 g

ricotta

ricotta 250 g

Prosciutto cotto

Prosciutto cotto 200 g

Prosciutto cotto a dadini

Prosciutto cotto a dadini 160 G

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 80 g

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Classica 200ml

La Panna Chef Parmalat è la panna per cucinare, pe...

Scopri il prodotto
Panna Classica 200ml

preparazione
65 min

Difficoltà
Media

ingredienti
Per 6 persone

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 150 ml

Farina

Farina 400 g

ricotta

ricotta 250 g

Prosciutto cotto

Prosciutto cotto 200 g

Prosciutto cotto a dadini

Prosciutto cotto a dadini 160 G

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 80 g

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Classica 200ml

La Panna Chef Parmalat è la panna per cucinare, pe...

Scopri il prodotto
Panna Classica 200ml

State pensando a una ricetta che vada bene per ogni occasione, ma non vi viene in mente nulla? Chef ha la soluzione giusta per voi: ravioli prosciutto cotto e panna.

Un must in ogni ricettario, questo piatto è facile da preparare: la freschezza della ricotta, la dolcezza del prosciutto cotto e il sapore deciso del parmigiano grattugiato e della noce moscata sono il giusto mix per una ricetta da leccarsi i baffi! Per completare al meglio il piatto, basta aggiungere la Panna Classica Chef, quel tocco magico nella preparazione che dona cremosità e la giusta densità al tutto. Ora non avete più scuse, mettetevi ai fornelli!

I ravioli panna e prosciutto sono uno dei classici primi piatti della tradizione culinaria italiana. La loro bontà soddisfa quasi sempre il palato di ogni ospite e, se decidete di inserire questo piatto nel vostro menù settimanale, non temete, perché saranno tutti contenti di questa decisione.

Un pranzo ideale prevede un primo piatto ricco e gustoso, perciò sono molti i tipi di pasta che potete cucinare per deliziare i palati presenti alla vostra tavola. In questo caso, il raviolo è un tipo di pasta ripiena che ha origini non troppo recenti: sembra che già i romani sapessero preparare l’impasto del raviolo, dal momento che c'erano molti tipi di pasta ripiena da ricollegare a questo specifico tipo. Inoltre, il raviolo è l’unico tipo di pasta di cui si ha notizia nel XII e XIII secolo.

Un altro aneddoto sull’origine dei ravioli riguarda proprio il loro nome: il termine “raviolo” non ha un’origine semantica ben specifica e, sulla base di ciò, sono molte le teorie sull’uso di questa parola. Alcuni ritengono che “raviolo” derivi da “robiola”, cioè piccola rapa, mentre altri lo fanno derivare da “rovigliolo”, ovvero groviglio (dal momento che presenta il ripieno all’interno). Ma, tra tutte le varie interpretazioni riguardo l’origine del nome, la più probabile sembra sia proprio quella in cui il nome “raviolo” è dovuto al primo cuoco che lo cucinò, per l’appunto il cuoco Ravioli (di origine ligure).

A parte queste varie curiosità, potete seguire una serie di consigli per rendere il vostro piatto più saporito: potete arricchire la panna da cucina con diverse spezie o erbe aromatiche, oppure potete saltare i ravioli in padella con una noce di burro e salvia, o, ancora, potete preparare nella vostra cucina una farcia più ricca: ad esempio, a base di ricotta, pepe rosa dell’Himalaya e bottarga di tonno. Così facendo, otterrete degli ottimi e deliziosi piatti, pronti per essere gustati.


Preparazione

65 min
totali

Preparate la sfoglia:

Impastate la farina con le uova fino a formare un panetto di pasta omogenea ed elastica, coprite con la pellicola e fatela riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Per il ripieno tritate nel mixer il prosciutto cotto e trasferitelo in una ciotola assieme alla ricotta, il parmigiano, quindi aggiustate di sale e profumate con la noce moscata.

Confezionate i ravioli procedendo con la sfoglia che deve essere stesa allo spessore di circa 1 mm, quindi tagliate dei quadrati di 5 cm e ponete al centro il ripieno. Coprite con un secondo strato di pasta e sigillate bene i bordi, aiutandovi se necessario con un goccio di acqua.

Nel frattempo preparate il condimento, facendo imbiondire lo scalogno nell'olio, unite quindi il prosciutto e cuocete a fuoco medio per circa 6/7 minuti. A questo punto versate la Chef Panna Classica e continuate la cottura per qualche minuto a fuoco basso.

Cuocete i ravioli in acqua bollente e salata e condite, spolverizzando a piacere con un po' di parmigiano grattugiato.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download