Condividi

Scaloppine con carciofi - Parmalat

preparazione
Preparazione: 20 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

vitello a fettine

vitello a fettine 600 gr

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 200 ml

Carciofi

Carciofi 4 carciofi

Olio extravergine di oliva

Olio extravergine di oliva 3 cucchiai

Vino bianco

Vino bianco 200 ml

Aglio

Aglio 1 spicchio

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 20 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

vitello a fettine

vitello a fettine 600 gr

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 200 ml

Carciofi

Carciofi 4 carciofi

Olio extravergine di oliva

Olio extravergine di oliva 3 cucchiai

Vino bianco

Vino bianco 200 ml

Aglio

Aglio 1 spicchio

Vedi tutti gli ingredienti

In questa ricetta vi mostriamo come preparare le scaloppine con carciofi, un secondo di carne facile e sfizioso da preparare anche per le occasioni importanti. È un piatto fresco da preparare in primavera, quando il carciofo è di stagione e le scaloppine di vitello rivelano tutta la bontà di una carne tenera e gustosa.

In questo piatto, il sapore che predomina è proprio quello dei carciofi, ortaggi dal gusto molto dolce e intenso, esaltato dalla Panna Classica Chef con cui daranno vita a una crema sfiziosa e delicata.

Il carciofo è un ortaggio molto versatile in cucina che si presta a molteplici preparazioni: primi, secondi di carne, vellutate e contorni. In questa ricetta, i carciofi arricchiscono il sapore delle scaloppine e, per una riuscita ottimale di questo piatto, vi consigliamo di reperire carciofi di stagione di ottima qualità e di pulirli con cura.

Non vi resta che mettere il grembiule e seguire i passaggi della nostra gustosa ricetta: questo piatto soddisferà il palato di tutti per una cena prelibata.


Preparazione

Preparazione: 20 min Cottura: 20 min
totali

Iniziate la preparazione di questo piatto pulendo i carciofi. Togliete le foglie esterne e quelle coriacee lasciando soltanto quelle più tenere, quindi eliminate le punte e i gambi e tagliate a metà i carciofi.

Dopo aver eliminato il fieno interno, tagliate i carciofi a spicchi, quindi immergeteli in un tegame con acqua e con succo di limone per evitare che si ossidino.

In una padella antiaderente mettete l'olio extravergine d'oliva ed uno spicchio d'aglio, aggiungete gli spicchi di carciofi e fate cuocere a fuoco vivace.

Aggiustate di sale e pepe e, quando i carciofi in padella saranno cotti, mettetene da parte una piccola quantità. Frullate con un mixer la restante parte di carciofi creando una crema liscia e senza grumi.

Ripassate entrambe i lati delle fettine di carne nella farina e, se necessario, assottigliatele prima con un batticarne.

Una volta infarinata, fate rosolare la carne in olio extravergine d'oliva nella medesima padella utilizzata per la cottura dei carciofi per far insaporire le fette, aggiustate di sale e fate cuocere pochi minuti per lato.

Quando le fettine saranno dorate, aggiungete il vino bianco e gli spicchi di carciofi che avete tenuto da parte. Lasciate insaporire le scaloppine fin quando tutto l'alcool sarà evaporato.

In una terrina, unite i carciofi frullati alla Panna Classica Chef e amalgamate fino a formare un composto cremoso ed omogeneo.

Adagiate le fettine di vitello con i carciofi a spicchi in un piatto da portata e versate sopra la crema di Panna Classica Chef e carciofi.

Completate la ricetta delle scaloppine con una spolverata di pepe rosso in superficie e servite.

Curiosità

Le scaloppine sono un piatto tipico della cucina italiana e consistono in sottili fette di carne di vitello che si possono accompagnare in vario modo.

In questa ricetta abbiamo proposto un contorno raffinato e ricercato a base di crema di carciofi, ma le scaloppine sono un piatto molto versatile che si abbina facilmente a tanti ingredienti diversi: una ricetta facile e apprezzatissima è quella delle scaloppine al limone, una preparazione che sfrutta il contrasto tra il sapore deciso della carne e la freschezza del limone con cui vengono cotte le fettine. Per una ricetta che stupirà i vostri ospiti, provate a grattugiare la scorza ben lavata del limone sulla scaloppina una volta che avrà terminato la cottura, così il profumo sarà irresistibile. Potete inoltre caramellare una striscia sottile di scorza di limone per guarnire il vostro piatto, dando un aspetto davvero scenografico.

Sfiziosa è anche la ricetta delle scaloppine con i funghi, da preparare nella stagione autunnale quando questo contorno sprigiona tutto il suo profumo e la sua bontà. Potete utilizzare anche dei funghi secchi, reidratandoli durante la cottura e insaporendo così anche la carne.

Va ricordato inoltre che queste ricette si possono preparare facilmente anche con la carne di pollo o di tacchino, per un sapore più delicato. In questo caso è importante selezionare le giuste parti da cucinare, per esempio prediligete il petto per quanto riguarda il pollo, e per il tacchino provate la fesa, che deriva dai muscoli del petto di questo animale.

Tenete sempre conto poi che la carne deve essere tagliata in modo molto sottile per ottenere la giusta morbidezza durante la cottura e prima di cucinarla lavoratela bene con un batticarne, così che otterrete fettine più morbide e sottili.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download