Condividi

Sformato di cardi - Parmalat

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 60 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Cardi

Cardi 800 gr

Besciamella senza lattosio Chef

Besciamella senza lattosio Chef 500 ml

cipolla

cipolla 1 cipolla

Olio evo

Olio evo 3 cucchiai

Uova

Uova 2 uova

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 80 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Besciamella Senza Lattosio Integrale

La Besciamella Senza Lattosio e Senza Glutine Chef...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Besciamella Senza Lattosio Integrale

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 60 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Cardi

Cardi 800 gr

Besciamella senza lattosio Chef

Besciamella senza lattosio Chef 500 ml

cipolla

cipolla 1 cipolla

Olio evo

Olio evo 3 cucchiai

Uova

Uova 2 uova

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 80 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Besciamella Senza Lattosio Integrale

La Besciamella Senza Lattosio e Senza Glutine Chef...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Besciamella Senza Lattosio Integrale

Il cardo è un ortaggio tipicamente invernale dall'aspetto simile al sedano e il cui sapore richiama quello del carciofo.

Molto versatili in cucina, con i cardi si possono preparare numerose ricette e oggi li utilizziamo per la preparazione di un buonissimo sformato. La cottura e la gratinatura in forno, infatti, rendono lo sformato di cardi morbido all'interno e croccante esternamente, raggiungendo la consistenza ideale per gustare e apprezzare i cardi come meritano.

In questa ricetta utilizzeremo la Besciamella Senza Lattosio Integrale Chef che, oltre a rendere lo sformato cremoso e delicato, rende questa preparazione adatta ai vegetariani e a tutti coloro che seguono una dieta priva di lattosio e glutine. Inoltre, la besciamella favorirà la cottura in forno dei cardi rendendo la purea ancora più morbida e succulenta.

Potete rendere lo sformato di cardi un piatto elegante e originale se lo servite in monoporzioni accompagnate da una salsa al formaggio o alle acciughe da versare in superficie al momento di presentarlo in tavola o da servire in apposite salsiere in modo da lasciare ai commensali la piena libertà di gustarle.

Dal sapore delizioso e adatto alle esigenze di tutti, lo sformato di cardi è un piatto unico genuino che conquisterà tutti. Non vi resta che seguire la nostra ricetta facile e veloce e preparare questo piatto sfizioso e invitante a casa vostra, provatelo!


Preparazione

Preparazione: 15 min Cottura: 60 min
totali

Iniziate la preparazione di questo sformato pulendo i cardi. Lavate il cespo con acqua corrente e dopo averne eliminato tutte le foglioline, tagliatene l'estremità in modo da separare le coste. Private ogni costa dei suoi filamenti e tagliatela prima nel senso della lunghezza e poi a pezzettini.

Per evitare che si anneriscano, immergete i cardi in acqua acidulata con del limone.

Fate dorare la cipolla finemente tritata in una padella antiaderente con olio EVO e aggiungete i cardi. Dopo averli fatti rosolare per qualche minuto, aggiungete il sale e portate a cottura con l'aggiunta di un po' d'acqua. Quando i cardi saranno cotti, frullateli con un mixer fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

Trasferite la purea di cardi in una ciotola e aggiungete le uova, un pizzico di sale, il pepe, il parmigiano grattugiato e la Besciamella Senza Lattosio Integrale Chef.

Potete aggiungere al composto una dadolata di formaggio filante come scamorza o provola, oppure per dare una nota sapida e croccante dello speck rosolato in padella.

Mescolate tutti gli ingredienti con una frusta a mano, fino a ottenere un composto denso e cremoso.

Trasferite il composto in uno stampo imburrato e infarinato e completate con una spolverata di pangrattato in superficie.

Quindi infornate in forno statico a 180° e cuocete; quando sarà cotto e si sarà formata una crosta croccante in superficie, lasciate intiepidire e servite.

Provate ad accompagnare lo sformato, come vi abbiamo consigliato, con una salsa di formaggio, o per un gusto più deciso e intenso con una salsa alle acciughe.

Curiosità

Il cardo, parente stretto del carciofo al quale lo accomuna il gusto intenso che può tendere all'amarognolo, è un ortaggio tipicamente invernale ricco di proprietà benefiche ma ancora poco utilizzato in cucina.

Pieno di qualità salutari per il nostro organismo e proprie di tutti gli ortaggi , il cardo ha bisogno di una lunga cottura e di una particolare attenzione e cura nella pulizia per essere consumato. Nella varietà coltivata, il cardo infatti si presenta come una sorta di grosso sedano dalle coste più dure e filamentose che devono essere pelate prima di passare alla lessatura in acqua acidulata con del limone o dell'aceto, fino a raggiungere la morbidezza desiderata o richiesta dalla ricetta da seguire.

Il cardo è generalmente meno utilizzato nella cucina quotidiana dove è sostituito facilmente dal carciofo, ma si ritrova in molte ricette proprie della cucina più povera e contadina del nostro paese. Invece è molto diffuso in Piemonte dove è uno degli ingredienti principali di un tipico piatto regionale, la bagna càuda, e dove vengono coltivate le varietà più famose e ricercate come il Gobbo del Monferrato, il Cardo di Chieri e il Cardo di Asti.

I cardi sono ottimi in umido per un contorno gustoso ma leggero se conditi solo con un filo d'olio, sale e pepe nero, adatto sia a piatti di carne che di pesce. Per quanto riguarda i primi il cardo è l'elemento croccante all'interno di un risotto con la salsiccia, e se tagliato a listarelle può sostituire i carciofi in un piatto di pasta con speck o pancetta croccante. Ma sicuramente i cardi danno il loro meglio gratinati al forno da soli o anche assieme a patate e carciofi, arricchiti con besciamella, formaggio filante e spolverizzati in superficie con del pangrattato.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download