Condividi

Crêpes con ricotta, spinaci e fonduta di taleggio - Parmalat

preparazione
Preparazione: 20 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

besciamella leggera

besciamella leggera 250 ml

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Uova

Uova 3

farina 00

farina 00 250 g

Latte

Latte 500 ml

Burro

Burro quanto basta

Vedi tutti gli ingredienti
Besciamella Leggera

Chef Besciamella Leggera, è uno speciale aiuto in ...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Besciamella Leggera

Crêpes con ricotta, spinaci e fonduta di taleggio

preparazione
Preparazione: 20 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

besciamella leggera

besciamella leggera 250 ml

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Uova

Uova 3

farina 00

farina 00 250 g

Latte

Latte 500 ml

Burro

Burro quanto basta

Vedi tutti gli ingredienti
Besciamella Leggera

Chef Besciamella Leggera, è uno speciale aiuto in ...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Besciamella Leggera

Le crêpes con ricotta, spinaci e fonduta di taleggio possono essere uno dei primi piatti più semplici e golosi da realizzare. Sono molti i condimenti e le farce che generalmente accompagnano questo particolare tipo di impasto: in questo caso, le crêpes sono ripiene di spinaci e ricotta, ma potrete sbizzarrirvi con moltissimi altri ingredienti.

Ad esempio, le crêpes possono essere farcite con sugo di maiale (con la possibilità di aggiungere accanto alle crêpes nel piatto anche un pezzo di braciola di maiale), oppure possono presentare un ripieno più leggero, come prosciutto cotto e ricotta. Sono davvero tanti i modi in cui poter condire le crêpes nella vostra cucina!

Se amate le ricette vegetariane questa però è proprio quella perfetta per voi: vi basterà cucinare gli spinaci, freschi o surgelati, in questo caso cuocendoli al vapore in modo che conservino tutto il loro gusto, ma potete prepararli anche in padella con un coperchio o nel microonde. Una volta che saranno lessati aggiungete la ricotta e procedete a riempire le crêpes, quindi adagiatele in una pirofila e invece che condire con la besciamella provate ad aggiungere dei cubetti di taleggio e la Panna Leggera Chef, che donerà un tocco di sapore in più senza comunque appesantire la preparazione.


Preparazione

Preparazione: 20 min Cottura: 20 min
totali

Per preparare questo piatto, come prima cosa: sciacquate per bene gli spinaci sotto acqua corrente, scolateli, poi asciugateli e cuoceteli per circa 10 minuti usando la cottura a vapore. Mentre gli spinaci si cuociono, sbattete in una ciotola con una frusta a mano i rossi delle uova con la farina, aggiungete il latte a filo e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, privo di grumi. Fate riposare il tutto per circa 10-15 minuti in frigo, coprendo con della pellicola trasparente.

A questo punto, scaldate a fiamma alta una padella antiaderente di 15 cm di diametro sul fuoco, ungete il fondo con un po' di burro e versatevi un mestolo del composto di latte e uova. Cuocete le crêpes da entrambi i lati staccandole prima dai bordi con una spatola e procedete fino a terminare la pastella.

Ora, occupatevi della preparazione del ripieno: unite in una ciotola la ricotta setacciata con gli spinaci cotti al vapore e tritati e aggiungete un pizzico di sale e un po' di pepe.

Ottenuta la farcia, passate ora a riempire le vostre crêpes: disponete il ripieno al centro della crêpes, ripiegatela a fazzoletto, sistematela in una pirofila e continuate così fino a terminare le crêpes. Posate sulla superficie delle crêpes nella pirofila qualche tocchetto di taleggio precedentemente amalgamato con la Chef Leggera e infornate il tutto in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Passato il tempo di cottura, estraete la pirofila dal forno e servite le crêpes ancora calde.

Curiosità

Se volete preparare un piatto gustoso e diverso dal solito per un pranzo della domenica con la famiglia o una cena con degli amici, le crêpes nella versione salata con ricotta e spinaci sono il primo piatto perfetto per voi, adatto a tutti i vostri ospiti, anche vegetariani.

Gli spinaci che di solito sono serviti tra i contorni, in questo caso diventano l'ingrediente principe del piatto, e come avete visto possono essere cotti al vapore per mantenere tutto il loro gusto, ma se preferite potrete cuocerli anche in modo tradizionale in un pentolino con un po' d'acqua. Per esaltarne ancora di più il gusto provate ad aggiungere un pizzico di noce moscata, e otterrete quel particolare aroma irresistibile, davvero unico.

La peculiarità di questo tipo di piatto sta proprio nella scelta dell’impasto da utilizzare per cuocere delle ottime crêpes: l’origine delle crêpes non è molto recente, dato che il loro impasto compare per la prima volta nella storia intorno al V secolo. Secondo una leggenda, questo tipo di preparazione ha origine intorno al 400, ovvero quando dei pellegrini francesi giunsero a Roma in pellegrinaggio per partecipare alla festa religiosa della Candelora. Il pontefice dell’epoca, Gelasio, per sfamare questi pellegrini francesi, diede l’ordine di preparare un cibo rinvigorente e facile da realizzare: così nacquero le crêpes, o anche dette crespelle.

In questo modo, si diede origine a un tipo di preparazione che ha riscosso particolare successo in tutto il mondo, tanto che le crêpes stesse vengono adattate per qualunque tipo di pasto: dal pranzo al dolce. Normalmente vengono riempite con del formaggio se si tratta di preparazioni salate, altrimenti, se si tratta di preparazioni dolci, vengono riempite con crema spalmabile alle nocciole o con frutta fresca candita.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download