La torta salata al salmone è un’idea davvero particolare, un’ottima alternativa alle torte rustiche classiche, da servire come antipasto per i vostri menù di pesce durante una cena raffinata o semplicemente per cena come piatto unico freddo da mangiare in velocità senza rinunciare al gusto.

Ciò che la rende davvero golosa e saporita è l’accostamento di sapori e consistenze diverse: la base è costituita dalla pasta sfoglia, o dalla pasta brisée tipica delle quiche, che con la sua croccantezza e leggerezza avvolge il ripieno cremoso in modo perfetto.

Tra gli ingredienti, la Panna Chef al Salmone esalta il sapore del piatto, creando un ripieno morbido e gustoso; le zucchine, invece, donano una nota fresca alla preparazione, e il salmone così saporito e prelibato completa il piatto in un’armonia di sapori.

Se poi prediligete le torte salate molto saporite e ricche, potete aggiungere alcuni ingredienti a questa preparazione base, per far risaltare il gusto di salmone e zucchine: usate dell’erba cipollina fresca per profumarla oppure integrate nel composto un soffritto di porri o di cipolla, che con la loro dolcezza si sposano perfettamente con gli altri sapori.

La torta salata al salmone è facile da realizzare, bastano pochi ingredienti e pochi passaggi per creare un piatto squisito.

Preparazione

  1. 1

    Per preparare un’ottima torta salata al salmone, per prima cosa in una terrina lavorate due uova con la Panna Chef al Salmone e il pepe, poi tagliate il salmone a pezzetti, grattugiate grossolanamente una zucchina intera e incorporate entrambi alla crema mescolando con un mestolo. Lasciate il composto a riposo in frigo mentre procedete con il resto della preparazione.

  2. 2

    Sistemate un foglio di pasta sfoglia in una teglia ricoperta di carta forno, o meglio in uno stampo apribile o in una tortiera, e con l’aiuto di una forchetta, bucherellate il fondo per evitare che si gonfi durante i minuti di cottura.

    Versate quindi la farcitura all’interno della sfoglia e con l’aiuto di una spatola livellate bene il composto lasciando liberi i bordi dove la torta verrà chiusa con un secondo strato di pasta sfoglia.

  3. 3

    Coprite con un secondo strato di pasta sfoglia, facendola aderire bene e creando una superficie quanto più possibile liscia e omogenea.

    A questo punto spennellatela con l’uovo intero sbattuto con un filo di latte in modo che diventi dorata con la cottura, e mettete a cuocere la torta salata a 180° di temperatura, in forno preriscaldato, per circa 30 minuti.

    Sfornate la torta e formate le vostre porzioni, quindi servitela ancora calda.

    Curiosità

    Quando c’è bisogno di variare dai classici ripieni di salumi e formaggi, la torta salata al salmone è una gustosa alternativa da servire durante un aperitivo, un pranzo all’aperto o un picnic.

    Forse non tutti sanno che il salmone affumicato è uno dei pesci più amati e consumati dagli italiani. Infatti il processo di affumicatura conferisce al salmone un sapore molto gradevole, così da renderlo gustoso anche per chi non è particolarmente amante del pesce.

    Se però volete andare sul sicuro e far sì che la vostra torta salata al salmone piaccia proprio a tutti, ecco di seguito un piccolo accorgimento.

    Prendete il vostro salmone affumicato, tagliatelo a pezzetti grossolani e disponetelo in una ciotola dove avrete precedentemente preparato un composto con succo di limone, olio e prezzemolo tritato o anche erba cipollina. Lasciate marinare il salmone nel suddetto composto per almeno mezz’ora, poi scolatelo con un colino e aggiungetelo al ripieno della vostra torta salata, come previsto dalla ricetta.

    Con questo semplice accorgimento il salmone acquisterà un sapore delicato e fresco, adatto a tutti i palati, anche quello dei più piccoli.

    In questa ricetta senza burro è privilegiata senz’altro la leggerezza del piatto, che infatti risulta molto fresco e adatto anche alla stagione estiva. Al posto delle zucchine, se preferite, potreste aggiungere del cetriolo a cubetti, che donerà un sapore ancora più delicato e sarà di stagione durante i mesi estivi.

Scopri le altre ricette

Ti aspettano tanti gustosi piatti con cui sorprendere i tuoi ospiti!