La torta salata con pomodorini e olive è una di quelle ricette che si possono definire salva pranzo, per la facilità della ricetta e per il tempo di preparazione contenuto.

Gli ingredienti sono pochi, semplici e molto, molto sfiziosi: pomodorini pachino e olive, accompagnati da una morbida crema fatta a base di Chef Crema di Latte e radicchio, sono tutto ciò che serve per creare un antipasto o un secondo sfizioso da portare in tavola per la famiglia o gli amici che avete invitato all’ultimo momento.

Ecco i semplicissimi passaggi che servono per realizzare una gustosissima torta salata con pomodorini e olive.

Preparazione

  1. 1

    Preparare la torta salata con pomodorini e olive è davvero un gioco da ragazzi! Per prima cosa, lavate i pomodori pachino e divideteli a metà, poi sgocciolate le olive verdi e nere denocciolate e tagliatele a rondelle.

  2. 2

    Rompete le uova in una ciotola, aggiungete una confezione di Chef Crema di Latte, il radicchio, il parmigiano grattugiato, abbondante origano e un pizzico di sale, quindi mescolate bene il tutto per amalgamare gli ingredienti.

    Srotolate il rotolo di pasta sfoglia già pronta e mettetela in una teglia tonda di circa 24 cm di diametro insieme alla carta da forno già presente nella confezione, bucherellate leggermente il fondo con una forchetta e versateci dentro il composto di uova, Chef Crema di Latte, radicchio e parmigiano.

  3. 3

    Ora prendete i pomodorini tagliati a metà e le rondelle di olive e disponeteli in maniera uniforme su tutta la superficie della torta.

    Preriscaldate il forno a 180° e, quando avrà raggiunto la giusta temperatura, infornate la sfoglia, lasciandola cuocere per 30 minuti circa.

    Quando sarà pronta, estraete la torta salata con pomodorini e olive dal forno e lasciatela riposare almeno 5 minuti prima di portarla in tavola.

     

    CURIOSITÀ

    La pasta sfoglia, detta anche sfogliata, è una delle basi più impiegate per la realizzazione di gustose torte salate. Forse non tutti sanno però che la ricetta della pasta sfoglia è antichissima. Pare che questa base, o meglio qualcosa di molto simile a essa, fosse già utilizzata dagli antichi egizi, greci e romani. Queste antiche civiltà, tuttavia, utilizzavano tra gli ingredienti l’olio al posto del burro. Invece sembra che a brevettare la ricetta come oggi tutti la conosciamo sia stato il francese François Pierre de la Varenne.

    La torta salata con ripieno di pomodorini e olive unisce dunque una base della tradizione culinaria francese ai sapori mediterranei della nostra cucina.

    Se realizzate questo piatto nella stagione estiva avrete il vantaggio di poter usare dei pomodorini particolarmente succosi e saporiti. Un piccolo consiglio in più, infatti, è quello di servire la torta salata con un contorno di pomodorini freschi conditi con olio, sale e basilico. In questo modo potrete accostare il sapore dei pomodorini cotti nella torta a quello più fresco dell’insalata.

Scopri le altre ricette

Ti aspettano tanti gustosi piatti con cui sorprendere i tuoi ospiti!