Condividi

Vellutata di cavolfiore - Parmalat

preparazione
Preparazione: 10 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Cavolfiore

Cavolfiore 600 gr

Panna classica 3x125ml

Panna classica 3x125ml 125 gr

Porro

Porro 1 porro

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 50 gr

Patate

Patate 400 gr

brodo vegetale

brodo vegetale 1 lt

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 10 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Cavolfiore

Cavolfiore 600 gr

Panna classica 3x125ml

Panna classica 3x125ml 125 gr

Porro

Porro 1 porro

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 50 gr

Patate

Patate 400 gr

brodo vegetale

brodo vegetale 1 lt

Vedi tutti gli ingredienti

La vellutata di cavolfiore è un primo piatto leggero e nutriente, facile e veloce da preparare.

Realizzata con ingredienti semplici, tra cui quello principe del cavolfiore, tipico della stagione invernale, questa ricetta si presta molto bene a essere servita durante le cene più fredde dell'anno. Questa verdura dal profumo intenso viene armonizzata dagli altri ingredienti che la accompagnano per dare forma a una crema di cavolfiore delicata, apprezzata anche dai bambini.

L'aggiunta della Panna Classica Chef, poi, renderà questo piatto ancora più delizioso, donandogli la giusta consistenza cremosa e vellutata, mentre una spolverata finale di parmigiano farà risaltare i sapori con il suo gusto salato in contrasto con quello dolce della vellutata.

Cosa aspettate? Provate anche voi a realizzare una vellutata di cavolfiore coi fiocchi! Ecco qualche consiglio su come cucinarne una irresistibile.


Preparazione

Preparazione: 10 min Cottura: 30 min
totali

Per iniziare, lavate, pelate e tagliate a tocchetti le patate; quindi pulite il porro eliminando la parte verde e affettate a rondelle sottili la parte bianca.

A questo punto lavate sotto acqua corrente e mondate il cavolfiore, poi tagliate l’estremità inferiore della testa ed eliminate le foglie più dure, conservando per la vellutata solo quelle più tenere, quindi staccate le cime dal gambo.

Adesso, in un tegame, fate rosolare a fiamma vivace l'aglio in camicia con un filo di olio extravergine di oliva, in modo che si insaporisca. Quando l’aglio sarà imbiondito toglietelo dall'olio e aggiungete il porro, il cavolfiore e le patate abbassando la fiamma. Salate e pepate il tutto secondo il vostro gradimento.

Quando le verdure saranno appassite, aggiungete il brodo nella pentola e lasciate cuocere a fuoco medio per 15-20 minuti con coperchio.

Una volta cotte le verdure, quando saranno diventate morbide, frullate il tutto con il mixer, o un frullatore a immersione, poi aggiungete la Panna Classica Chef e mescolate bene con un cucchiaio o un mestolo di legno in modo che la vellutata non si attacchi.

Infine, servite la vellutata ben calda con un filo d’olio extravergine e una spolverata di parmigiano grattugiato ed erba cipollina. Aggiungete dei crostini di pane croccanti, saltati in padella con olio e rosmarino, se volete rendere più ricco il vostro piatto.

 

CURIOSITÀ

Il cavolfiore è un ortaggio amatissimo in cucina che conosce vari impieghi. Può fare da ingrediente principale nelle zuppe o nelle vellutate oppure fungere da contorno goloso se gustato al forno. Grazie al suo sapore delicato è amato anche dai bambini ed è adatto anche a chi deve rispettare delle diete.

Per gustare il cavolfiore al massimo delle sue potenzialità è bene consumare questo ortaggio di inverno, poiché è tipico di questa stagione. I cavolfiori infatti fanno parte della famiglia delle Crocifere, la stessa da cui provengono i broccoli, i cavolini di Bruxelles e anche la rucola.

La diffusione del cavolfiore sulla tavola ha origini molto antiche. Secondo alcune fonti, questo buonissimo ortaggio era apprezzato e largamente impiegato già dagli antichi Greci e Romani, che lo utilizzavano per la realizzazione di moltissime ricette.

Sebbene il cavolfiore più diffuso sia quello di colore bianco, sapevate che esiste anche in altre tonalità? Basti pensare al cavolfiore rosa, disponibile già in autunno, oppure al cavolfiore violetto di Sicilia.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download