Condividi

Parmalat - logo

Come fare una torta a due piani con panna

Avete un compleanno importante all'orizzonte e dopo aver sfogliato centinaia di ricettari siete giunti a una conclusione: volete fare una torta a due piani, magari con dell'ottima panna avvolta da due strati di Pan di spagna.


La torta a più strati è un must di tutti gli eventi degni di essere ricordati: un trentesimo, un battesimo, un matrimonio non sono gli stessi senza una bella torta d'effetto.


Se per una festa speciale avete voglia di mettervi in gioco e di rimboccarvi le maniche, qui di seguito troverete dei consigli e ricette sfiziose per una torta a due piani con panna superlativa!


Pronti?


Che cos'è il cake design


Per un torta a due piani eccezionale, non potete fare a meno di conoscere le origini dell'arte di decorare le torte: il cake design.


Dal Settecento ha preso piede la tradizione di adornare le torte con splendidi motivi e decorazioni speciali, come segno di celebrazione e importanza dell'evento. I padri di quest'arte sono senza dubbio i francesi, i quali hanno intrecciato sapientemente i fili dell'alchimia con quelli della cucina, dando vita a delle torte spettacolari.


La nascita della cake design, nonostante la tradizione decorativa settecentesca, ha una data convenzionale, il 1840. In quell'anno in Europa venne importato per la prima volta un ingrediente che stravolse la pasticceria di quei tempi: il bicarbonato di sodio, fondamentale per conferire la forma a cupoletta, fungendo da lievito. A fare la differenza è stata anche l'introduzione dei forni con temperatura controllata, ottimi per garantire una cottura perfetta delle torte.


La prima ricetta messa a punto all'insegna del cake design, con l'utilizzo tipico della pasta da zucchero, è a nome di due alchimisti francesi: Alexis de Piémonet e Michel de Nostradamus. E' il caso di dire che sono stati i precursori (o veggenti!) di quella che è considerata una vera e propria arte.


Dall'intuizione dei due alchimisti, in occasione dello storico matrimonio tra Alberto di Sassonia e la Regina Vittoria, è stata realizzata una torta che è passata alla storia, non solo per il peso della torta, di ben 150 kg, ma perché decorata nei minimi dettagli. Grazie all'utilizzo della "royal icing", una ghiaccia bianca usata per incollare le decorazioni sulle torte, composta da un albume, del zucchero a velo e un cucchiaio di limone, vennero riposte due sagome ritraenti gli sposi e il tradizionale cane, rappresentante la dea Britannia. Tutto sigillato da cupidi, fiori e nastri. Uno splendido connubio di decorazioni e richiami alla storia. Questa wedding cake non aveva nulla da invidiare a quelle moderne!


Lo sappiamo, gli americani per costituzione sono esibizionisti, abituati a pensare in grande: non a caso la prima scuola di pasticceria dedicata al cake design nasce a Chicago, sotto l'iniziativa di McKinley Wilton, in cui diffondeva il suo sapere sulla lavorazione della pasta da zucchero accumulato dopo aver lavorato in una fabbrica di dolciumi.


Il primo ricettario per torte super decorate è firmato invece da un altro americano, Joseph Lamberth, il quale mise appunto un metodo per decorare le torte nuziali con figure innovative realizzate con pasta da zucchero e marzapane.


Dovete sapere che ancora oggi esistono delle scuole Wilton, e una lezione costa sui 25$. Se desiderate gratuitamente sapere come realizzare un dessert d'effetto, qui di seguito troverete consigli e idee che vi faranno fare un figurone. Cosa aspettate? Diventerete bravi come un pasticcere!


Come preparare una torta a due piani con panna


Se vi state chiedendo come realizzare una torta a due piani fatta in casa, siete nel posto giusto! Ecco a voi dei consigli utili per un risultato strabiliante! Pronti? Iniziamo!


Gli strumenti di cui avete bisogno sono:



  • bastoncini di plastica

  • smoother

  • coloranti alimentari


Per prima cosa, dedicatevi alla preparazione degli strati della torta. Potete decidere di fare una torta con i due strati dello stesso diametro e della stessa altezza, oppure procedere con torte a piani diversi tra loro: una torta base più grande a cui viene sovrapposto uno strato più piccolo. A voi la scelta! Basta che l'altezza degli strati sia omogenea.


Iniziamo: preparate il tipo di torta che preferite, scegliendo il classico Pan di spagna o seguendo la ricetta della torta margherita, raddoppiando le dosi.


A questo punto, per stratificare la torta a due piani, tagliate la torta in due parti, una il doppio dell'altra e dopodiché aprite a metà la torta.


Dedicatevi alla farcitura della torta: a vostro piacimento potete scegliere una ganache di cioccolato, una mousse di mascarpone, la classica crema pasticcera, la crema chantilly con frutta fresca, della semplice panna montata al cacao o gocce di cioccolato, una crema al cioccolato bianco e vaniglia, una rinfrescante crema al limone oppure la crema al caramello salato, in voga negli ultimi anni. Insomma, avete l'imbarazzo della scelta! In estate è super consigliato l'abbinamento panna montata e fragole, rinfrescante e gustosissimo!


In questa ricetta ideale abbiamo scelto come farcitura della panna montata con cioccolato fondente, precedentemente sciolto a bagnomaria. Lasciate della panna montata da parte, se volete utilizzarla per decorare anche la superficie della torta. A questo punto unite delicatamente la panna montata al cioccolato fondente raffreddato, mescolando delicatamente, fino ad ottenere una crema omogenea. Tagliate a metà la torta e farcitela con la panna e il cioccolato.


Adesso è il momento della pasta di zucchero. Scegliete un colorante alimentare, e versatelo sulla pasta da zucchero. Amalgamate bene il composto in modo da ottenere un colore vivace e pieno.


Per stendere la pasta da zucchero omogeneamente, aiutatevi con un matterello. Spolverate sulla superficie della pasta dello zucchero a velo per favorire la stesura, e continuate a stendere fino ad ottenere un rettangolo dello stesso spessore.


A questo punto fate aderire bene la pasta da zucchero sui due strati di torta, eliminando gli eccessi con un coltellino. Per un risultato perfetto, utilissimo è l'utilizzo dello smoother.


Per sovrapporre il secondo strato, infilate 3 o 4 bastoncini di plastica sulla torta base e riponete lo strato più piccolo, sovrapponendolo delicatamente sui bastoncini.


Ora via libera alla fantasia! Potete creare delle forme bellissime con la pasta da zucchero avanzata, giocando con i colori e con gli ornamenti! Potete aggiungere come copertura una glassa realizzata con la colla di pesce, ricoprire lo strato in superficie con il topping che preferite: cioccolato a scaglie, ciuffi di panna di qua e di là con una sac à poche, o potete aggiungere delle caramelle decorative o delle praline di zucchero per i bambini più golosi!


E perché no, ricalcando la tradizione nuziale, potreste anche dilettarvi nel modellare delle graziose sagome ritraenti il festeggiato e ciò che ama di più, o nel caso dei bambini il loro supereroe preferito. Con un minimo di pratica otterrete un risultato degno di pasticceria, garantito!


Ora che sapete come preparare una torta a piani con panna, non avete più scuse per procrastinare. In cucina!


Idee gustose con la panna


Compleanno in vista? Non lasciatevi sfuggire questa idea per una torta speciale: un ottimo Pan di spagna al cacao che racchiude una farcitura di crema spalmabile alle nocciole e panna montata. Una ricetta sfiziosa che i bambini adoreranno! Una volta preparato il Pan di spagna, non vi resterà che bagnarlo con del latte e farcirlo con della panna montata con lo zucchero a velo. Ricopritelo con una glassa al cioccolato e il gioco è fatto!


Un'altra ricetta che viene in mente quando si pensa alla panna montata è la Victoria sponge cake, la torta preferita della regina. Questa torta è senza dubbio tra i dolci più celebri e amati dalla tradizione inglese: realizzata in onore della regine Vittoria che amava consumarla soprattutto durante la stagione estiva, infatti, è una torta rinfrescante e gustosa, grazie al connubio della panna con le fragole. Questa torta a due piani pur avendo un respiro di regalità è facile e veloce da realizzare (i tempi di cottura sono molto brevi) e viene preparata con una classica base di torta dalla consistenza morbida farcita con una gustosissima panna montata arricchita con la frutta di stagione, tipicamente confetture di fragole o lamponi o marmellata. Tra i principali ingredienti troviamo quindi gli albumi, la farina e la panna fresca, che, se siete intolleranti al lattosio potete sostituire con la panna vegetale.


Se siete amanti delle torte a due piani, non potete farvi mancare la versione monoporzione: i bignè rispondono perfettamente all'esigenza di addentare consistenze diverse per un'esplosione di sapore. Seguite questa ricetta dei bignè al cioccolato, farciti con dell'ottima Chef Crema Cioccolato non potrete farne più a meno!


Amanti della panna, non lasciatevi sfuggire infine questa ricetta: torta paradiso.


Non siete ancora soddisfatti? Provate a preparare una torta con crema chantilly e frutti di bosco! Non farete in tempo a fare il bis! La morbidezza di questa torta vi ricorderà un dolce al cucchiaio.


Per preparare una torta buonissima, non dovete fare altro che preparare il Pan di spagna. Dopodiché montate la panna con le fruste e preparate la crema chantilly.


Quando la crema sarà pronta e fredda, unite parte della panna montata alla crema delicatamente, senza smontare il composto e fino a ottenere un impasto liscio e cremoso. A questo punto, tagliate a metà il Pan di spagna, bagnatelo con la vostra bagna preferita, e farcitelo con il composto di crema chantilly e panna.


Aggiungete infine i frutti di bosco e richiudete la torta con l'altra metà del Pan di spagna. Ricoprite con della panna montata e decoratela a piacere la vostra torta. Buon appetito!


prossimo articolo

Benefici del cocco: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI