Condividi

Parmalat - logo

Crema al cioccolato senza lattosio: come realizzarla e come utilizzarla

La crema al cioccolato è senz’altro una guarnizione tra le più golose per i vostri dolci e allo stesso tempo un perfetto dolce al cucchiaio in grado di accontentare sia grandi che piccoli.


Ci sono molti tipi di crema: la crema pasticcera al cioccolato, la mousse al cioccolato e la crema di latte al cioccolato. È possibile realizzare la crema al cioccolato senza lattosio? Certamente!


Dovrete semplicemente sostituire il latte con la variante delattosata, che contiene gli stessi principi nutritivi di questo alimento ma non contiene questo zucchero e quindi risulta più digeribile.


Se avete in mente di portare in tavola un dolce golosissimo, seguite tutti i nostri suggerimenti per fare e utilizzare la crema al cioccolato senza lattosio!


 


Come fare la crema pasticciera al cioccolato senza lattosio


La crema pasticcera al cioccolato è un classico per decorare e farcire torte e bignè, ma è ottima anche da servire come dolce al cucchiaio insieme a dei biscotti e a qualche morbido ciuffo di panna montata.


È molto facile prepararla e non vi occorrerà molto tempo. Gli ingredienti base sono le uova, lo zucchero, il cioccolato fondete e ovviamente il latte. Che fare quindi se si vuole evitare il lattosio? La risposta è molto semplice: dovrete utilizzare del latte delattosato, come quello della linea Zymil, o del latte vegetale.


Vediamo come preparare la crema pasticcera al cioccolato senza lattosio: per farcire una torta di circa 25 cm di diametro vi serviranno 2 tuorli d’uovo, 80 g di zucchero, 500 ml di Latte Zymil Microfiltrato Magro Digeribile, 40 g di farina, 50 g di cioccolato fondente o 30 g di cacao amaro in polvere.


Innanzitutto, prendete una ciotola e mettete i tuorli d’uovo e lo zucchero. Montateli utilizzando una frusta elettrica o a mano in modo da ottenere una crema molto chiara e spumosa. Procedete aggiungendo la farina setacciata e il Latte Zymil Microfiltrato Magro Digeribile a filo, continuando a mescolare: non dovranno esserci grumi.


A questo punto trasferite il tutto in una pentola dal fondo spesso e cuocete a fuoco basso, avendo cura di mescolare ininterrottamente per evitare che la crema si attacchi al fondo della pentola.


Quando comincerà a bollire, spegnete il fuoco. Aggiungete il cioccolato fondente, tritato o a pezzetti, o in alternativa il cacao amaro e mescolate con una frusta finché non si sarà sciolto e ben amalgamato. Se preferite potete sciogliere precedentemente il cioccolato a bagnomaria.


Infine, trasferite la crema pasticcera in un’altra ciotola e coprite con una pellicola. Lasciate raffreddare la vostra crema in frigorifero per qualche minuto. Ora siete pronti per utilizzare la vostra crema pasticcera al cioccolato senza lattosio per realizzare delle ricette golosissime.


Come realizzare la mousse al cioccolato senza lattosio


La mousse al cioccolato è senz’altro il dolce più cremoso e delicato: il termine stesso, di origine francese, significa proprio “spuma”. Come dolce al cucchiaio è sicuramente insuperabile! Vediamo insieme come preparare una mousse al cioccolato senza lattosio.


La sua preparazione è molto semplice e richiederà meno di 20 minuti. Tutto ciò che vi occorre sono questi ingredienti: 175 g di cioccolato fondente, 30 g di zucchero a velo, 250 ml di panna fresca, 125 ml di Latte Zymil Alto Pastorizzato Buono Digeribile. Con queste quantità potrete realizzare quattro mini dessert al cucchiaio, da circa 100 g l’uno, da poter servire ai vostri ospiti con dei riccioli di cioccolato bianco o dei ciuffi di panna montata.


Per prima cosa dovrete prendere il cioccolato fondente e tritarlo finemente. In seguito, prendete un pentolino e fate scaldare il Latte Zymil a fuoco basso, unendo lo zucchero a velo e mescolando con una frusta per evitare che si formino dei grumi. Quando i due ingredienti saranno ben amalgamati e il latte sarà caldo, levate il tutto dal fuoco e mettete in una ciotola con il cioccolato fondente tritato. Mescolate finché il cioccolato non si sarà sciolto e il composto non sarà omogeneo.


Ora è arrivato il momento di preparare la panna: mettete la Panna Fresca Zymil in una ciotola e montatela con l’aiuto di uno sbattitore elettrico. Aggiungete poi la panna bene montata al composto con il cioccolato che ormai sarà raffreddato. Mescolate dolcemente dal basso verso l’alto con l’aiuto di una spatola: in questo modo la vostra panna non si smonterà.


Una volta che avrete ottenuto una crema liscia e omogenea, copritela con della pellicola trasparente a contatto. Posizionate la pellicola in modo corretto, in questo modo eviterete il formarsi di una crosticina sulla superficie della vostra mousse. Fatela raffreddare a temperatura ambiente e, dopo averla fatta riposare per almeno 2 ore in frigo, la vostra mousse sarà pronta.


Come preparare la crema di latte al cioccolato senza lattosio


La crema di latte, o più semplicemente panna fresca, è una ricetta semplice e gustosa da poter utilizzare per guarnire dolci al posto della crema pasticcera. A differenza di quest’ultima la sua ricetta non contiene uova: occorre soltanto il latte, lo zucchero, l’amido di mais o la farina e se piace anche dell’estratto di vaniglia. Anche in questo caso per preparare una crema di latte al cioccolato senza lattosio potrete affidarvi a prodotti delattosati per non perdervi tutta la bontà del latte, le cui proprietà sono mantenute in questi alimenti.


Per quattro-sei porzioni prendete una pentola dal fondo spesso e mettete 50 g di amido di mais, 100 g di zucchero, un cucchiaio di cacao amaro e mescolate. Versate poi pian piano 500 ml di Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile tiepido. Spostate tutto sul fuoco e portate a ebollizione continuando sempre a mescolare: fate addensare la crema evitando che si attacchi al fondo della pentola. A questo punto togliete dal fuoco e aggiungete 50 g di cioccolato fondente tritato finemente. Mescolate finché non si sarà sciolto completamente e non avrete ottenuto una crema omogenea.


Se volete una crema di latte da una consistenza più vellutata, potete frullarla ancora calda con un frullatore a immersione. Per un dolce al cucchiaio quest’ultimo passaggio è molto indicato. In alternativa fate semplicemente raffreddare la vostra crema in una ciotola di vetro e poi utilizzarla per guarnire i vostri dolci.


Come utilizzare la crema al cioccolato senza lattosio


Il miglior utilizzo delle creme in cucina è senz’altro quello di completare i vostri dolci, anche se come abbiamo visto per le creme al cioccolato, dalla semplice crema di latte al cioccolato alla mousse e infine alla crema pasticcera al cioccolato, sono ottime anche da gustare da sole, come golosissimi dolci al cucchiaio, come dessert alla fine di un pasto ma anche a merenda come dolce spuntino.


Un’idea che sicuramente piacerà ai più piccoli è quella di guarnire dei bignè senza lattosio con la vostra crema al cioccolato senza lattosio. Sia che abbiate preparato voi stessi i bignè sia che li abbiate comprati già pronti, il procedimento è molto semplice: una volta che avrete preparato la vostra crema al cioccolato senza lattosio e si sarà raffreddata, mettetela in un sac à poche con bocchetta piccola e liscia e riempite i vostri bignè.


Un classico invece è la torta paradiso con crema al cioccolato, al posto della solita crema di latte. Una volta che avrete preparato la vostra torta e si sarà raffreddata, sarà arrivato il momento per guarnirla con la vostra crema al cioccolato senza lattosio. Tagliate la torta paradiso a strati e farcitela con la vostra crema ben fredda. Ecco che sarà pronto questo dolce unico e irresistibile.


Se siete amanti dei dolci al cucchiaio, potete utilizzare la vostra crema al cioccolato senza lattosio in tantissimi modi. Versatela in piccoli bicchierini e decorate a vostro piacimento!


Come consumare la crema al cioccolato senza lattosio avanzata


Che fare se è avanzata un po’ di crema al cioccolato senza lattosio? Una cosa molto semplice potrebbe essere quella di prendere un rotolo di pasta sfoglia e riempirla con la crema al cioccolato, mettere in forno e poi una volta cotta spolverare con dello zucchero a velo.


Se invece avete più tempo a disposizione, un’ottima soluzione può essere quella di preparare la zuppa inglese! Ma di che cosa si tratta? La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio tipico dell’Emilia Romagna da realizzare in molte varianti. Si compone di biscotti secchi, ma anche Pan di Spagna, bagnati con alchermes, da ricoprire con crema al cioccolato alternata a crema pasticcera.


Una volta che avrete preparato la crema pasticcera senza lattosio, il procedimento sarà molto semplice.


Preparate la bagna versando in un pentolino 200 ml di acqua e 100 g di zucchero. Mettete a scaldare e quando lo zucchero si sarà sciolto versate 100 ml di alchermes. Lasciate raffreddare il tutto e poi inzuppatevi i biscotti di tipo savoiardi che vi occorrono, in base anche alla quantità di crema al cioccolato che avete a disposizione.


Disponeteli poi a coprire i fondi dei vostri bicchieri e versate sopra un primo strato di crema pasticcera senza lattosio. Coprite con un altro strato di biscotti e questa volta versate sopra la vostra crema al cioccolato. Proseguite in questo modo finché i bicchieri non saranno colmi. Infine, potete spolverare con del cioccolato grattugiato o decorare con dei frutti di bosco. Conservate in frigo prima di servire!


prossimo articolo

Biotina: cosa è e quali sono i benefici

LEGGI