Condividi

Parmalat - logo

Come fare i carciofi ripieni

Per antipasto o come secondo, i carciofi ripieni sono il piatto ideale per unire i sapori della tradizione italiana.

Oggi vi suggeriremo le 5 varianti delle ricette più sfiziose che potrete realizzare in cucina: i carciofi ripieni, teneri e sfiziosi, possono essere realizzati in poche e semplici mosse per un piatto vegetariano, o possono essere farciti con carne, mollica o riso, per poi essere cotti in padella o in forno.

Continuate a leggere perché in questo approfondimento vi raccontiamo come fare i carciofi ripieni grazie ai segreti per prepararli a regola d'arte.


Come fare i carciofi ripieni in padella


La ricetta che vi proponiamo per i carciofi ripieni in padella è semplice e veloce. Per realizzarla, oltre ai carciofi, vi serviranno pangrattato, aglio, formaggio grattugiato e prezzemolo.

Per fare i carciofi ripieni di qualsiasi tipo, prima di tutto è necessario pulire gli ortaggi. Togliete le foglie esterne, che sono più dure, e rimuovete i gambi. Attenzione a lasciare la base intatta, sulla quale poggeranno. Non buttate i gambi: pelateli con il pelapatate, per eliminate la parte più dura, e tagliateli a rondelle.

Adesso allargate un po' le foglie del carciofo e, con l'aiuto di un coltellino, grattate il cuore per eliminare la peluria tipica del suo interno, nonché per ricavare lo spazio per la farcia. Man mano che li pulite, mettete i carciofi in una bacinella piena di acqua e limone per evitare che si anneriscano prima della preparazione.

È arrivato il momento di dedicarvi al ripieno. In una terrina mettete il pangrattato, il parmigiano grattugiato, l'aglio e il prezzemolo, questi ultimi da aggiungere tritati finemente. Unite un pizzico di sale e un filo d'olio e amalgamate il tutto. La farcia deve avere una consistenza sabbiosa.

Adesso, dopo averli asciugati, riempite i carciofi fino all'orlo della cavità, premendo delicatamente con il dorso del cucchiaio. Disponeteli sul fondo di una padella a pareti alte, l'uno vicino all'altro per fare in modo che stiano in piedi, con un filo d'olio e un paio di spicchi d'aglio, e unite i gambi tagliati a rondelle. Dopo qualche minuto, aggiungete l'acqua, così da coprire i carciofi fino a 3/4, salate e pepate e coprite il tutto con il coperchio. Cuocete a fiamma bassa per una mezz'ora.

Dopo 30 minuti, l'acqua si sarà asciugata, lasciando solo un ottimo sughetto, e i carciofi saranno pronti. Morbidi e appetitosi, portateli in tavola per assaporarli in tutto il loro incredibile gusto.

Se volete dare un tocco di sfiziosità al vostro piatto, realizzate una salsa di accompagnamento: scaldate la Panna Classica Chef in un pentolino, aggiungete il formaggio grattugiato e mescolate fino a che la salsa non risulti abbastanza densa e cremosa. Servite i vostri carciofi ripieni in padella versando la salsa alla panna: dolcezza e intensità di sapori si armonizzeranno in un gusto unico e bilanciato.

Altrimenti potete aggiungere la Panna Classica Chef direttamente nella farcia, insieme al pangrattato, parmigiano, aglio e prezzemolo. La sua cremosità aiuterà il carciofo a diventare ancora più morbido e tenero.

Ovviamente, la cottura in padella dei carciofi è adatta a qualsiasi tipo di ripieno. Seguite lo stesso procedimento una volta farciti anche con altri ingredienti, otterrete un risultato speciale.


Come fare i carciofi ripieni di carne


I carciofi ripieni di carne sono un secondo piatto sfizioso e sostanzioso, inusuale e perciò ottimo da preparare per stupire i vostri ospiti. Facili da realizzare, richiedono solo un po' di tempo per la preparazione. Se volete realizzarli per una cena speciale, ma avete poco tempo a disposizione, potete prepararli in anticipo e infornarli una mezz'ora prima della cena.

Dopo aver pulito i carciofi, metteteli a ammorbidire in abbondante acqua bollente e salata, compresi i gambi, che avevate tagliato precedentemente a rondelle. Una volta inteneriti, toglieteli dall'acqua e lasciateli scolare.

Adesso dedicatevi al ripieno. In una terrina mescolate la carne macinata, vitello o suino è indifferente, con un po' di sale, pepe, prezzemolo, uova, parmigiano grattugiato e i gambi spezzettati che avete lessato. Unite il pangrattato piano piano: il ripieno dei carciofi deve avere una consistenza simile a quella delle polpette.

Con l'aiuto di un cucchiaino, farcite i carciofi. Ricordatevi di riempirli fino all'orlo e schiacciare leggermente il ripieno con la base del cucchiaio. Via via che li farcite, mettete i carciofi in una teglia bagnata di olio, disponendoli l'uno vicino all'altro per evitare che cadano durante la cottura. Prima di infornarli, cospargeteli con ulteriore pangrattato e parmigiano e versate dell'olio: questi tre ingredienti, interagendo insieme durante la cottura in forno, vi regaleranno una speciale crosticina.

Ora mettete la teglia in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, avendo cura di terminare la cottura (ultimi 5 minuti) attivando la modalità grill per favorire la formazione della sfiziosa crosticina.

Teneri e gustosi, i vostri carciofi di carne sono pronti per essere serviti. Accompagnateli con delle verdure in forno, sono l'ideale per un piatto completo e gustoso.

Ovviamente, esistono numerose varianti alla ricetta base dei carciofi ripieni di carne. Per un risultato cremoso da leccarsi i baffi, aggiungete la Besciamella Classica Chef al ripieno. Questa renderà i vostri carciofi ancora più teneri, donando una nota sfiziosa al piatto.

Avete dei bambini tra gli ospiti o volete proporre i carciofi ai vostri figli per fargli mangiare un po' di verdure? Allora realizzate i carciofi ripieni prosciutto cotto e Besciamella Classica Chef.

Una volta puliti i carciofi, lessateli. Nel frattempo tagliate il prosciutto cotto a dadini e, in una ciotola, unitelo alla Besciamella Classica Chef, spolverando con del parmigiano grattugiato. In un tegamino mettete altra besciamella a scaldare a fiamma bassa insieme al parmigiano che deve sciogliersi completamente. Questo composto vi servirà come salsa da mettere sul fondo del piatto per la presentazione dei vostri carciofi ripieni.

Adesso scolate i carciofi lessati, asciugateli e disponeteli su una teglia coperta da carta forno e farciteli con il ripieno prosciutto, Besciamella Classica Chef e parmigiano. Prima di infornare, spolverate pangrattato e formaggio grattugiato sui carciofi, passate un filo d'olio e aggiungete qualche noce di burro. Mettete in forno preriscaldato impostato su modalità grill a 180° per una decina di minuti.

I vostri carciofi ripieni sono pronti: serviteli sulla salsina di Besciamella Classica Chef e parmigiano che avete preparato in anticipo e portateli in tavola; anche i più piccoli ne saranno entusiasti.

Potete utilizzare la stessa ricetta sostituendo il prosciutto cotto con altri salumi, per esempio lo speck, e aggiungere altri formaggi oltre al parmigiano, come la scamorza o il brie, per insaporire ulteriormente i vostri carciofi ripieni. E se alla carne preferite i formaggi, provate la ricetta deicarciofi ripieni di formaggio.


Come fare i carciofi ripieni di riso


Tra le varianti di carciofi ripieni più cucinate c'è quella che vede il riso protagonista del ripieno. Per farla, prima di tutto dovete preparare il riso, se non ne avete già avanzato. Potete cuocerlo lessandolo in abbondante acqua bollente e salata, o in modalità risotto, tostandolo in padella con un soffritto di olio e cipolla, ammorbidendolo con l'aggiunta di brodo continua durante la cottura.

Qualsiasi procedimento scegliate, ricordate di scolare il riso ancora al dente. La cottura, infatti, procederà nel forno, per questo è bene che il riso abbia una buona consistenza e che non sia appiccicoso.

Adesso scolatelo se lo avete lessato o spegnete il fornello se lo avete fatto in padella. Trasferitelo in una terrina capiente e aspettate che si freddi prima di farcirlo. Dopo aver scelto gli ingredienti del vostro condimento, uniteli al riso e mescolate per bene, aggiungendo sale e pepe quanto basta.

Per assicurare cremosità al vostro ripieno, utilizzate la Besciamella Classica Chef. Amalgamate il tutto e farcite i vostri carciofi, che avevate pulito e lessato precedentemente. Spolverate con pangrattato, passate un filo d'olio e infornate, solitamente a 180° per una mezz'ora (dipende dalla ricetta).

Come condire il riso per i vostri carciofi ripieni? Potete farlo in qualsiasi modo: ragù, sugo al pomodoro, formaggio. Se siete alla ricerca di un piatto per bambini, il ripieno di riso piselli e prosciutto cotto è quello che fa per voi. Serviranno solo i piselli passati in padella e prosciutto cotto tagliato a cubetti da mescolare al riso e alla Besciamella Classica Chef, il pangrattato e il formaggio grattugiato da mettere in superficie per creare una deliziosa crosticina durante la cottura in forno.

Se amate i sapori delicati, puntate su un ripieno di pesce. Condite il riso della farcia dei vostri carciofi con la Panna al Salmone Chef, che sostituisce la besciamella, e delle zucchine e gamberetti, cotti precedentemente in padella in un filo d'olio e uno spicchio d'aglio.

Infine, provate le varianti di carciofi ripieni vegetariani. Il riso della farcia può essere farcito anche e solo con le verdure, l'importante è cuocerle e insaporirle prima di mescerle con il riso bianco e la Besciamella Classica Chef.


Come fare i carciofi ripieni di mollica


I carciofi ripieni di mollica sono una ricetta tipica siciliana. La preparazione base per la farcia prevede pochi e semplici ingredienti: mollica di pane raffermo, parmigiano grttugiato, prezzemolo, aglio, sale e pepe quanto basta e un filo d'olio.

Pulite i carciofi, togliete il gambo e apriteli con l'aiuto di un coltellino, eliminando la barba e facendo spazio per il ripieno. In una terrina mettete la mollica di pane raffermo strizzata dopo averla tenuta in ammollo nell'acqua. Aggiungete il parmigiano, l'aglio e il prezzemolo tritati, salate e pepate quanto necessario. Adesso versate un po' d'olio e mescolate gli ingredienti. Se volete, potete aggiungere anche dei capperi e/o un paio di filetti di acciuga tritati finemente per insaporire ulteriormente.

Il ripieno è pronto, farcite i vostri carciofi e disponeteli su una padella a pareti alte con olio e un paio di spicchi d'aglio. Accendete il fornello e, non appena l'aglio inizia a dorarsi, toglietelo e aggiungete l'acqua per cuocere i vostri carciofi. L'acqua dovrà coprire circa metà carciofi. Adesso mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco lento per 30-40 minuti.

Trascorsi una trentina di minuti, toccate le foglie dei vostri carciofi: se si staccano facilmente, sono pronti. Impiattateli e serviteli, sono semplici e squisiti, ottimi da proporre come secondo piatto. E per renderli ancora più sfiziosi, realizzate una cremina di Panna Classica Chef e parmigiano, riscaldano i due ingredienti insieme e tenendoli sul fuoco sino a che non viene raggiunta la consistenza perfetta.

 


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI