image?url=https%3A%2F%2Fstatic.parmalat.it%2Fapp%2Fuploads%2F2019%2F07%2F23163930%2Fcrema al cioccolato1 b
Dieta Sana
Il tuo aiuto in cucina

Come usare la Crema al Cioccolato

La Crema al Cioccolato è una preparazione base, morbida e cremosa, indispensabile per farcire torte, dolci e dessert al cucchiaio e per piatti unici.

Chef propone la sua crema al cioccolato, gustosa e genuina come fatta in casa, preparata con ingredienti di prima qualità e selezionati con cura: latte intero, zucchero e cacao amaro.

La Crema al Cioccolato Chef è già pronta: basterà acquistarla al supermercato, tenerla qualche ora in frigorifero, e utilizzarla, dando sfogo alla vostra creatività per farcire torte, bignè, macedonie o per mangiarla da sola. Gli utilizzi che potete farne sono davvero tantissimi, e in tutti i casi otterrete sicuramente un risultato eccezionale. La crema si presenta perfetta anche per occasioni speciali, come la farcitura di una torta per una festa di compleanno, per un dolce di Natale, oppure la preparazione di deliziosi biscotti per le festività pasquali.

Ecco qualche idea gustosa su come usare la Crema al Cioccolato in modo facile, veloce e sfiziosissimo.

COME USARE LA CREMA AL CIOCCOLATO PER IL PAN DI SPAGNA

La Crema al Cioccolato è l’ideale per arricchire in modo gustoso le vostre torte preferite. Provatela con il Pan di Spagna, tra una base e l’altra del dolce, per creare un dessert facile e veloce da proporre a conclusione di una cena speciale. Oppure inseritela direttamente nell’impasto, per fare un soffice ciambellone da gustare al mattino.

Potete scegliere se acquistare un Pan di Spagna già pronto e cotto, oppure prepararlo a casa con le vostre stesse mani. Il procedimento è davvero molto veloce e non richiede particolare impegno. Sarà sufficiente seguire qualche nostro consiglio per ottenere un Pan di Spagna soffice e gustoso, perfetto per tutti i tipi di torta, da farcire uno strato dopo l’altro.

Preparare il Pan di Spagna è un’operazione molto semplice, bastano pochi ingredienti da amalgamare in un composto unico, metterlo in una teglia e infornare.

Prendete la farina e setacciatela con il lievito o, se preferite, con la fecola di patate. Questa, da utilizzare in ugual misura alla farina, sostituisce il lievito, creando una base per dolci ugualmente voluminosa, soffice e morbida.

Montate le uova con lo zucchero all’interno di una ciotola e con della scorza di limone, lavorando il composto finché non risulta spumoso e omogeneo. Adesso aggiungete la farina, piano piano, in minime quantità, continuando a mescolare dolcemente con un mestolo, muovendovi dal basso verso l’alto secondo un’unica direzione per evitare di “far impazzire” le uova. L’impasto è pronto quando tutti gli ingredienti sono ben incorporati.

A questo punto, versatelo in una tortiera coperta da carta forno e mettete in forno preriscaldato a 170° per una quarantina di minuti. Controllate il vostro Pan di Spagna già dopo una mezz’ora, i tempi variano anche in base al forno. Se vi sembra cotto, infilzate la torta con uno stecchino: se, tirandolo su, resta pulito, il vostro dolce da farcire è pronto, altrimenti dovrete aspettare ancora qualche minuto.

Una volta tolto dal forno, fate raffreddare e, successivamente, dividete il Pan di Spagna a metà per farcirlo. Per tagliarlo, utilizzate un coltello lungo e fino, così da inciderlo da un lato all’altro senza romperlo, cercando di non inclinare la lama. Una volta concluso il taglio, avrete due dischi uguali di Pan di Spagna. Adesso potete arricchirlo con la Crema al Cioccolato Chef. Utilizzate una spatola per assicurare uno spargimento uniforme e completo lungo tutta la base.

Il Pan di Spagna con la Crema al Cioccolato è pronto per essere portato in tavola. Per decorarlo ulteriormente, montate la Panna da Montare in Brik Chef e mettetela sul dolce o sul piatto per una presentazione eccezionale, magari aggiungendo anche dei frutti di bosco per colorare la vostra torta in un contrasto di sfumature perfetto. Le decorazioni che potete utilizzare sono davvero molte, e tutte si sposano perfettamente con la Crema al Cioccolato Chef. Dai lamponi, alle mandorle, fino alla granella di nocciola e alle decorazioni di zucchero.

E se volete creare un Pan di Spagna al cacao, la Crema al Cioccolato Chef può essere utilizzata direttamente nell’impasto. La sua cremosità renderà ancora più soffice il vostro composto che, una volta pronto, potrà essere gustato da solo, per esempio a colazione inzuppato nel latte, o per una merenda sfiziosa ma leggera.

Provate a servirlo con della Panna Montata Spray, per un incontro di sapori delicato e insuperabile. E se siete dei golosi amati del cacao, aggiungete anche delle gocce di cioccolato nell’impasto del vostro Pan di Spagna, non ve ne pentirete. Se avete cucinato un Pan di Spagna al cacao, utilizzando burro di cacao, vi consigliamo di decorare con una golosa crema al mascarpone, magari da spolverare successivamente con del cacao amaro sulla superficie.

COME USARE LA CREMA AL CIOCCOLATO PER I BIGNÈ

Cosa c’è di più sfizioso di un bignè? Perfetti nella loro rotondità, soffici nel gusto e alla vista, ripieni di crema o cioccolato, e ricoperti da una glassa insuperabile. Quando dovete andare a cena da amici o avete un pranzo in famiglia e andate in pasticceria a prendere il dessert, il bignè è il classico pasticcino che non manca mai nel vassoio.

Se avete un po’ di tempo a disposizione, provate a preparare la pasta dei bignè in casa. Oppure, prendete al supermercato i bignè vuoti da riempire: con la Crema al Cioccolato Chef riempirli e decorarli sarà velocissimo e divertente. In ogni caso, avrete la possibilità di preparare questo squisito dolcetto a casa vostra, senza dovervi recare per forza in pasticceria. I bignè saranno perfetti da servire a un buffet, in presenza di ospiti, come una festa di compleanno o una colazione insieme agli amici. Il loro ripieno cremoso sarà capace di conquistare veramente tutti, anche i palati più esigenti.

Per fare i bignè dovete preparare la pasta choux, impasto di origine francese, realizzato con acqua, farina, burro e uova. In un pentolino, scaldate l’acqua e il burro con un pizzico di sale attendendo il bollore. Raggiunta la bollitura, aggiungete la farina, lentamente e mescolando bene per eliminare tutti i grumi, dopodiché spegnete il fornello e continuate a mescere per raffreddare. Quando il composto è tiepido, unite le uova continuando a mescolare in modo da facilitare il loro assorbimento. Et voilà, la vostra pasta per bignè è pronta.

Adesso prendete una teglia e copritela con la carta forno. Nel frattempo montate una punta liscia su una sac à poche e riempitelo con l’impasto choux: utilizzando la sacca da pasticcere sbuffate delle gocce di impasto, dal diametro di circa 2 cm, su una teglia, lisciando le punte dei bignè con le dita umide. Distribuitele distanziandole bene l’una dall’altra: le gocce, in forno, cresceranno per diventare dei soffici bignè.

Infornate a 200° per un quarto d’ora, poi abbassate la temperatura a 170° per un’altra decina di minuti, dopodiché spegnete e sfornate i vostri bignè lasciandoli raffreddare completamente. Nel forno, l’impasto di ciascun bignè si è gonfiato, asciugato e si è svuotato all’interno, diventando soffice e leggero. Come vedete, non è necessario dare una forma particolare ai bignè: se l’impasto sarà stato preparato nel modo corretto, questi gonfieranno in modo totalmente naturale durante la cottura, creando al loro interno lo spazio necessario per la farcitura liquida. I vostri dolcetti sono quindi pronti ad accogliere il ripieno cremoso e non sciolto che avete preparato, sia fondente che al bianco, o al latte.

È arrivato il momento di farcire i vostri bignè con la Crema al Cioccolato Chef. Prima però assicuratevi che l’impasto abbia raggiunto la temperatura ambiente, o rischierete di rovinare la consistenza del dolce inserendo il ripieno.

In un sac à poche mettete la crema, affondate la bocchetta nei vostri bignè e riempiteli. Potete anche tagliarli a metà e spalmare la crema al cioccolato. Inoltre, potete sciogliere del cioccolato, al latte o fondente decidete voi, in un pentolino a bagnomaria e, una volta divenuto crema, immergerci la punta dei vostri bignè e aspettare che si asciughi.

I vostri bignè sono pronti per essere gustati. Potete presentarli a mo’ di profiterole, ricoperti con della panna montata o con una vera e propria glassa al cioccolato. E se preferite un’alternativa, riempite i vostri bignè con la Crema Pasticcera Chef: è assicurato un risultato eccezionale.

Se volete, potete insaporire la vostra Crema pasticcera o al cioccolato con dell’estratto di vaniglia. Scaldate un goccio di latte e inserite l’estratto direttamente nel pentolino. Dopo lasciatelo raffreddare e unitelo alla crema mescolando con una frusta o con le fruste elettriche, per recuperare la giusta densità. Potete anche utilizzare i semi della bacca di vaniglia, per un sapore più genuino e deciso. Tuttavia, dovrete filtrare il latte prima di unirlo alla crema, per evitare che i semi possano rimanere nella farcitura.

Non perdetevi la ricetta dei profiteroles con crema Chiboust. Basterà lavorare la Crema al Cioccolato Chef in pochi e semplici passaggi, per gustare una variante particolare e deliziosa, dalla consistenza vellutata e dal gusto delicato.

COME USARE LA CREMA AL CIOCCOLATO PER LE CROSTATE

La Crema al Cioccolato Chef è l’ideale anche per farcire le vostre crostate. La friabilità della pasta frolla e la cremosità della crema al cioccolato faranno della vostra crostata il dolce perfetto per una merenda sfiziosa o da portare in tavola durante una cena di famiglia.

Per realizzarla servono la pasta frolla e la Crema al Cioccolato. Potete acquistare la pasta frolla al supermercato già pronta, oppure farla direttamente in casa con farina, burro, uova e zucchero. Noi vi consigliamo di prepararla a mano: il procedimento è davvero semplicissimo e molto veloce, e il risultato sarà sicuramente migliore. Serviranno solo alcuni minuti in più per impastare manualmente i vari ingredienti, così che la frolla possa diventare densa e compatta al punto giusto, per poi lasciarla riposare in frigo per il tempo necessario.

Su una spianatoia disponete a fontana la farina, aggiungendo nel centro il burro freddo a pezzi, lo zucchero semolato e infine i tuorli. Lavorate l’impasto fino a realizzare un amalgama perfetto, uniforme e liscio. Se volete potete aggiungere un po’ di cannella per rendere il sapore del vostro impasto ancora più dolce e saporito. Avvolgetelo in una pellicola e lasciatelo riposare al fresco per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta frolla aiutandovi con un matterello, e disponetela in uno stampo imburrato, oppure coperto dalla carta forno. Ricordate di lasciare da parte una parte della pasta che vi servirà per fare le striscioline tipiche della crostata. Bucherellate il fondo con una forchetta. Versate la Crema al Cioccolato Chef e livellatela con un coltello o una spatola. Per renderla ancora più cremosa, potete aggiungere un po’ di Panna Fresca Chef, amalgamata bene con la crema, e disporla sulla superficie.

Adesso, dalla pasta frolla avanzata, recuperate le strisce per decorare la vostra crostata e disponetele a rete lungo tutto il composto. Mettete in forno caldo a 180° per circa 25-30 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare. La vostra crostata con crema di cioccolato è pronta per essere gustata. Portatela in tavola e servitela su un piatto: la crostata è perfetta nella sua semplicità.

Potete anche variare l’impasto, utilizzando la Crema Pasticcera Chef, oppure della marmellata. Un’idea può essere quella di riempire metà della crostata con la crema e metà con la marmellata, così da accontentare veramente tutti, anche in compagnia di ospiti con tanti gusti diversi.

Divertitevi con la pasta frolla. Invece di sfornare la tradizionale crostata tonda, utilizzate la pasta per fare le tartellette al cioccolato e nocciole, piccole barchette monoporzione ripiene di crema al cioccolato: un’idea originale per una merenda ancora più sfiziosa.

COME USARE LA CREMA AL CIOCCOLATO AVANZATA

Con l’aiuto di Crema al Cioccolato Chef sarà più facile preparare dessert gustosi e prelibati. Morbida e vellutata, questa crema è già pronta: vi basterà acquistarla al supermercato, tenerla qualche ora in frigorifero, e utilizzarla, dando sfogo alla creatività.

Quando ve ne avanza un po’ dopo aver realizzato una torta o i bignè, provate la Crema al Cioccolato per una merenda all’insegna della golosità, gustandola anche da sola. La crema infatti può diventare uno dei più deliziosi dolci al cucchiaio che possiate provare. Se avete amici o parenti a cena, servitela a fine pasto in dei bicchieri di vetro decorati, magari aggiungendo una fettina di arancia, preparando tanti bicchieri quante sono le dosi da servire. Ricordate che se siete in cerca di una consistenza ancor più densa potete aiutarvi con dell’amido di mais.

L’intenso sapore del cioccolato e la completa cremosità che la contraddistingue la rendono un dessert goloso a sé stante, che potete assaporare senza aggiungere nessun ingrediente oppure accompagnandola con la Panna Spray Chef oppure la Panna da Montare in Brik Chef: il contrasto tra il denso carattere della Crema al Cioccolato Chef e la soffice consistenza della panna, con il suo gusto fresco e leggero, vi lasceranno a bocca aperta e sapranno stupire i vostri ospiti.

Un’idea può essere anche quella di utilizzare la crema come decorazione per altri dolci, come ad esempio una cheesecake. Una volta pronta la torta, utilizzate la crema al cioccolato per creare uno strato superficiale, che poi potrete spolverare con del cacao amaro o del caffè in polvere, per contrastare il sapore tipicamente dolce della cheesecake.

La Crema al Cioccolato Chef ben si sposa con la genuinità della frutta: provatela con fragole e panna, oppure con dei semplici mirtilli freschi che potrete utilizzare per abbellire il vostro dessert e per regalargli quel tocco in più di gusto e semplicità. Volendo, anche le mele possono sposarsi benissimo con il sapore del cioccolato: potete ad esempio utilizzare la crema per gustare delle fettine di mela caramellata, oppure ancora, unirla nell’impasto di una deliziosa torta di mele fatta in casa. In questo caso, vi consigliamo di aggiungere anche degli aromi naturali, tra cui non solo la vaniglia, ma anche della frutta con guscio, come mandorle, noci e nocciole.

Potete sfruttare la poca Crema al Cioccolato Chef che vi è avanzata per aromatizzare sia la Panna da Montare in Brik Chef che la Panna Fresca Chef. Aggiungete delicatamente la preparazione una volta montata la panna. Questa si amalgamerà perfettamente rendendovi una panna montata al cacao perfetta da utilizzare come guarnizione dei vostri dessert.

Oppure, provate a preparare dei muffins al cacao e crema cioccolato e fatevi conquistare dal gusto di un dessert soffice e gustoso.

Scopri gli altri articoli

Tutti i nostri consigli per un’alimentazione sana e bilanciata

heading parmalat corporate