Condividi

Rossa on the rocks

Rossa on the rocks è una bibita molto gustosa basata soprattutto sul buonissimo succo Santàl Arancia Rossa. Ma cosa ha l’arancia rossa di così speciale da rendere questo cocktail unico?


L’arancia è uno dei frutti più antichi e presente all’interno di tantissime tradizioni. Una tra tutte è quella del carnevale di Ivrea che vede l’utilizzo di queste arance per una battaglia. Alcuni uomini sono vestiti da feudatari e sono posti sopra dei carri trainati di cavalli, il popolo invece sta sotto e combatte contro il tiranno tirandosi vicendevolmente delle arance.


Non di solo guerra è circondata la nomea di questo frutto e infatti è legato anche a una buona novella, come quella del matrimonio. Si è soliti infatti collegare i “fiori d’arancio” al matrimonio, proprio perché in una leggenda si narra di una giovane sposa che doveva convogliare a nozze e non avendo nessun ornamento, vide spuntare dal nulla, nel suo giardino, una pianta di arancio. Questa raccolse i fiori bianchi e si adornò il capo con una corona di fiori di arancio. Da allora nacque la tradizione di abbinare al matrimonio questo speciale fiore.


Ma non serve aspettare un matrimonio per servire questo favoloso ed energizzante mocktail. Rossa on the rocks è perfetto in qualsiasi momento!


INGREDIENTI

3 limoni

2 bicchieri di Santàl Arancia Rossa

Ghiaccio

1 fetta d'arancia


PROCEDIMENTO

In una caraffa fredda versare la limonata e il succo di frutta. Mescolare a lasciar riposare in frigo per due ore. Nel frattempo, preparare i bicchieri: passare una fetta d'arancia sul bordo dei bicchieri, per poi capovolgerli e passarli nello zucchero. Riempire i bicchieri con i cubetti di ghiaccio e il composto fatto uscire dal frigo.


Rossa on the rocks è una bibita molto gustosa basata soprattutto sul buonissimo succo Santàl Arancia Rossa. Ma cosa ha l’arancia rossa di così speciale da rendere questo cocktail unico?


L’arancia è uno dei frutti più antichi e presente all’interno di tantissime tradizioni. Una tra tutte è quella del carnevale di Ivrea che vede l’utilizzo di queste arance per una battaglia. Alcuni uomini sono vestiti da feudatari e sono posti sopra dei carri trainati di cavalli, il popolo invece sta sotto e combatte contro il tiranno tirandosi vicendevolmente delle arance.


Non di solo guerra è circondata la nomea di questo frutto e infatti è legato anche a una buona novella, come quella del matrimonio. Si è soliti infatti collegare i “fiori d’arancio” al matrimonio, proprio perché in una leggenda si narra di una giovane sposa che doveva convogliare a nozze e non avendo nessun ornamento, vide spuntare dal nulla, nel suo giardino, una pianta di arancio. Questa raccolse i fiori bianchi e si adornò il capo con una corona di fiori di arancio. Da allora nacque la tradizione di abbinare al matrimonio questo speciale fiore.


Ma non serve aspettare un matrimonio per servire questo favoloso ed energizzante mocktail. Rossa on the rocks è perfetto in qualsiasi momento!


INGREDIENTI

3 limoni

2 bicchieri di Santàl Arancia Rossa

Ghiaccio

1 fetta d'arancia


PROCEDIMENTO

In una caraffa fredda versare la limonata e il succo di frutta. Mescolare a lasciar riposare in frigo per due ore. Nel frattempo, preparare i bicchieri: passare una fetta d'arancia sul bordo dei bicchieri, per poi capovolgerli e passarli nello zucchero. Riempire i bicchieri con i cubetti di ghiaccio e il composto fatto uscire dal frigo.


un sapore fatto di...

un sapore fatto di ...