Condividi

Logo Chef
Pancake con farina di mandorle

Pancake con farina di mandorle

Informazioni

Durata
Difficoltà
Ingredienti

25 min

Ingredienti

farina 00

170 gr

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile

150 ml

zucchero di canna

3 cucchiai

Uova

1 uovo

Farina di mandorle

30 gr

lievito per dolci

6 gr

olio di semi di arachide

2 cucchiai

Ciliegie fresche

100 gr

Lamelle di Mandorle

Miele

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile

150 ml

Preparazione

  1. In una ciotola unite il tuorlo d’uovo, il latte, lo zucchero e un cucchiaio di olio e sbattete con una frusta.

    In una ciotola a parte setacciate le farine e il lievito dopodiché aggiungete il composto ottenuto nella ciotola con i tuorli.

    A questo punto mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo per evitare che si formino i grumi.

  2. A parte montate a neve ferma l’albume dell’uovo e incorporatelo delicatamente alla pastella.

    A questo punto lasciate riposare la pastella per almeno 20 minuti. Trascorso questo tempo, prendete una padella antiaderente, aggiungete un filo d’olio di arachide e lasciate riscaldare.

  3. Quando la padella è calda, con un mestolo versate un po’ di pastella per formare un pancake. Quando vedete che si stanno per formare le bollicine sulla superficie girate subito il pancake.

    Proseguite fino a terminare la pastella e, quando necessario, aggiungete un po’ di olio alla padella.

    Dopo la cottura, servite i pancakes con ciliegie, mandorle e miele.

    Ricetta di @biancavaniglia

     

    Consigli

    Si può utilizzare un altro tipo di farina, oltre a quella di mandorla?

    Certo, potete utilizzare la farina integrale d’avena e ottenere ugualmente un composto soffice e irresistibile!

    Quali sono i segreti per un pancake perfetto?

    Montare a neve gli albumi separatamente dai tuorli e a temperatura ambiente per mantenere la spumosità; separare gli ingredienti secchi da quelli umidi per poi unirli alla fine; lavorare meno possibile l’impasto; cuocere e poi girare il pancake usufruendo di una spatola di silicone!

    Come si ottengono pancake alti e soffici?

    Oltre a montare gli albumi separati dai tuorli, fare riposare l'impasto coperto con una pellicola in frigorifero per un minimo di 15 minuti. Meglio preparare la pastella la sera prima della colazione.

    Quando si farciscono i pancake, si deve cuocere la frutta?

    Potete utilizzare la frutta fresca o scottarla appena insieme alla scorza di un limone.

     

    Curiosità

    Il pancake è un must delle colazioni americane, può essere preparato in mille modi diversi, anche in versione salata, ma il pancake per eccellenza è quello accompagnato da una noce di burro e dallo sciroppo d’acero.

    Se volete una colazione golosa, potreste guarnire i vostri pancake con una marmellata a vostra scelta, o, durante il procedimento, mescolare al vostro preparato un po' di cannella per un sapore più speziato e un cucchiaino di granella di mandorla per renderlo più croccante!

    Potete realizzare il vostro pancake “al cucchiaio” senza zuccheri e senza burro, utilizzando un cucchiaino di lievito, 4 cucchiai farina, 2 uova, mezza tazzina d’acqua.

    Accompagnate i vostri pancake con un cappuccino o con una spremuta d'arancia e pompelmo.