Condividi

Pancakes - Parmalat

preparazione
15 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 200 ml

Farina

Farina 120 g

Burro

Burro 25 ml

Uova

Uova 2

Zucchero

Zucchero 1 cucchiaio

lievito per dolci

lievito per dolci 1/2 bustina

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Fresca

Per offrirti sempre il meglio, Chef ti propone la ...

Scopri il prodotto
Panna Fresca

preparazione
15 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 200 ml

Farina

Farina 120 g

Burro

Burro 25 ml

Uova

Uova 2

Zucchero

Zucchero 1 cucchiaio

lievito per dolci

lievito per dolci 1/2 bustina

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Fresca

Per offrirti sempre il meglio, Chef ti propone la ...

Scopri il prodotto
Panna Fresca

Se la nostra ricetta originale del pancake allo sciroppo d’acero vi ha fatto venire l’acquolina in bocca, dovete sapere che questa ricetta è molto versatile e può essere modificata a vostro gusto. Se siete in cerca di idee golose per la guarnizione, per esempio potete sostituire lo sciroppo d’acero con altri ingredienti sfiziosi, come creme, cioccolato fuso, sciroppi a base di frutta o caramello, marmellata, miele o anche burro d’arachidi.

Prima di darvi alcuni consigli di cucina per prepararli al meglio, ecco alcune curiosità su come si mangiano i pancake negli altri paesi del mondo. Intanto i pancake nascono come preparazioni tipiche degli Stati Uniti, dove vengono serviti a colazione o all’ora del brunch, sia in versione dolce che salata.

Al contrario, nei paesi britannici e in Irlanda i pancake vengono gustati il giorno di Martedì grasso, per cui sono chiamati anche Pancakes Tuesday, mentre in Scozia vengono gustati come dessert, quindi come ultima portata a fine pasto.

Anche se la preparazione è molto semplice, per ottenere dei pancake americani perfetti ci sono dei piccoli accorgimenti che potete seguire. Intanto dovete assicurarvi di ottenere un composto senza grumi, per cui potete farvi aiutare dalla planetaria e aggiungere il latte, le uova, il burro, la farina setacciata e tutti gli altri ingredienti poco per volta, lavorandoli alla perfezione.

Se volete preparare dei pancake americani originali speciali, dalla consistenza morbida e spumosa, aggiungete all’impasto un po’ di lievito o di bicarbonato e saranno leggeri come nuvole.

Per una cottura e una doratura perfetta su entrambi i lati, è fondamentale ungere bene la padella antiaderente che utilizzerete con una noce di burro, magari ungendolo nuovamente tra una frittella e l’altra, per evitare che si attacchino. Usate un mestolo come dosatore e versatelo nel padellino unto già caldo e continuate così fino ad esaurire tutto il composto.

Nell’attesa potete impilare i pancake l’uno sull’altro, per mantenerli caldi e poi coprirli con il condimento prescelto, per regalarvi un momento speciale e goloso, da condividere con chi amate.


Preparazione

15 min
totali

Per prima cosa mettete da parte lo sciroppo d'acero e, dopodiché, versate tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore a immersione e lavorate l'impasto per un paio di minuti finché non otterrete una crema liscia e omogenea: è infatti molto importante che nella pastella non siano presenti grumi.

A questo punto scaldate un pentolino antiaderente e versate 4 mestolini di composto formando altrettanti dischi.
Dopo circa 1 minuto rigirate sottosopra e cuocete per un altro minuto, poi ripetete l'operazione sino a terminare il composto per i vostri pancake.

Servite le vostre delizie accompagnando i pancakes con lo sciroppo d'acero e frutta fresca a piacere, come ad esempio more e lamponi. Se lo gradite, potete guarnire i pancake con del gelato al gusto che preferite oppure con della crema di nocciole. Se preferite, si può usare anche il miele come sostituzione.

 

Consigli

Come farcire i pancakes?

I pancakes possono essere farciti con le fragole e guarniti con lo zucchero a velo, ma anche con sciroppo d’acero, banane e mirtilli, oppure aggiungendo all’impasto delle gocce di cioccolato o del cacao in polvere.

Come fare l’impasto per pancakes?

Per impastare i pancakes il procedimento prevede anzitutto di imburrare una padella antiaderente a fuoco basso e di dividere per ciascun uovo gli albumi dai tuorli. Mettete in una ciotola panna, tuorli d’uovo e zucchero e mescolate fino a ottenere la giusta cremosità. Montate gli albumi separatamente. Rovesciate quindi i due composti in un’altra ciotola, in cui avrete prima versato farina e lievito, e amalgamate tutti gli ingredienti.

Come sostituire le uova nei pancakes?

In sostituzione delle uova potete utilizzare lo yogurt, la fecola di patate, della frutta frullata o schiacciata, o del burro di arachidi. Scegliete ingredienti che hanno la stessa capacità dell’uovo di facilitare la lievitazione, rendere la pastella omogenea e conservare l’aspetto rigonfiato del pancake.

 

Curiosità

Sapete dove sono nati i pancakes? I pancakes erano anticamente denominati “teganites”, dal greco “tegami”, strumenti con i quali si usava cuocere questa pietanza calda nell’antica Grecia.

Erano infatti dei dolci della tradizione greca che venivano serviti a colazione, farciti col miele e arricchiti dall’aggiunta di formaggi. Solo nel Medioevo si sono diffusi nell’Europa Settentrionale e in America.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download