Condividi

Lasagna alla bolognese - Parmalat

preparazione
130 min

Difficoltà
Media

ingredienti
Per 6 persone

Besciamella classica

Besciamella classica 2 confezione

Uova

Uova 5

farina 00

farina 00 500 g

Carne di maiale macinata

Carne di maiale macinata 400 g

Passata di pomodoro

Passata di pomodoro 300 g

Parmigiano

Parmigiano 250 g

Vedi tutti gli ingredienti
Besciamella Classica

Parmalat ha portato per prima, sul mercato italian...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Besciamella Classica

preparazione
130 min

Difficoltà
Media

ingredienti
Per 6 persone

Besciamella classica

Besciamella classica 2 confezione

Uova

Uova 5

farina 00

farina 00 500 g

Carne di maiale macinata

Carne di maiale macinata 400 g

Passata di pomodoro

Passata di pomodoro 300 g

Parmigiano

Parmigiano 250 g

Vedi tutti gli ingredienti
Besciamella Classica

Parmalat ha portato per prima, sul mercato italian...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Besciamella Classica

Uno dei piatti più amati della cucina italiana! La lasagna degli osti bolognesi, che è diventata la lasagna di tutti. Pasta fresca all’uovo, ragù e besciamella. Dall’armoniosa unione di questi tre ingredienti sono nate le lasagne più famose del mondo: le lasagne alla bolognese.

Ognuno ha la sua versione,  ti proponiamo di scoprire la tua, affidandoti alla maestra  delle lasagne: la besciamella cremosa e senza grumi di Chef. E senza dover rinunciare al sapore, puoi provare anche la besciamella Chef leggera, con il 50% di grassi in meno.

Se preferite, potrete realizzare le lasagne da voi, è molto facile. In una ciotola versate 300 g di farina e, creando una fontana, mettete al centro 3 uova. Aggiungete un pizzico di sale e cominciate ad amalgamare. Lavorate fin quando l’impasto non risulterà liscio e omogeneo. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti e poi stendetelo con il mattarello o con la macchina per la pasta.

Ecco pronto un golosissimo piatto che renderà il vostro menù davvero squisito.


Preparazione

130 min
totali

Lavorate le uova con la farina e fate riposare l'impasto coperto per 20 minuti. Preparate il ragù soffriggendo in poco olio il trito di carota, cipolla e sedano, aggiungete le carni macinate facendole tostare bene, salate, pepate e sfumate con il vino. Aggiungete la passata di pomodoro, l'alloro e cuocete per 50 minuti.

Stendete la pasta e tagliatela a strisce. Cuocete in acqua salata, scolate al dente e asciugate su un canovaccio. Sul fondo di una pirofila versate un po' di Chef Besciamella, coprite con strisce di pasta, aggiungete il ragù, abbondante Chef Besciamella e parmigiano.

Continuate a formare gli strati terminando con ragù, Chef Besciamella e parmigiano. Fate cuocere le lasagne in forno caldo a 200° per circa 25 minuti.

 

Consigli

Come rendere cremoso il ragù alla bolognese?

Preparate il ragù alla bolognese mettendo a rosolare in una padella cipolla, sedano e carota. Quindi versate la carne tritata sfumandola con del vino rosso. Aggiungete la polpa di pomodoro, sale e pepe e lasciate il sugo in cottura per circa 1 ora. Se volete renderlo più cremoso, lasciatelo sobbollire un’ora in più e ricordatevi di aggiungere, a cottura ultimata, dell’olio extravergine d'oliva a crudo.

Cosa si può cambiare nella ricetta classica delle lasagne alla bolognese?

Al piatto tipico delle lasagne alla bolognese, potete sostituire delle gustose varianti, come le lasagne al ragù di salsiccia, o potete farcire la pasta all’uovo con un sugo di carne bianco, o preparare leggere e gustose porzioni di lasagne condite con verdure.

Qual è la cottura perfetta per le lasagne alla bolognese?

Cucinare le lasagne alla bolognese è semplice, ma prevede delle piccole accortezze, a partire dalla cottura della pasta. Lessate le lasagne avendo cura che restino al dente usando il brodo vegetale, e lasciatele asciugare. Coprite di burro la teglia che userete per stendere le lasagne e farcite con ragù e parmigiano reggiano grattugiato, che conferiranno alla pasta precedentemente cotta al dente la morbidezza perfetta.

 

Curiosità

Nate nell’età imperiale, il nome delle lasagne deriva dal greco antico “laganon”, che è stato poi tradotto con il termine latino “laganum”, ovvero “pasta sfoglia”.

Di forma rettangolare o quadrata, questa sfoglia veniva prodotta con la farina di grano, poi cotta e condita con la carne.

Nel "Liber de Coquina", alla corte angioina di Napoli, sono stati aggiunti alla ricetta tradizionale formaggio e pomodoro.

Il piatto delizioso che conosciamo oggi, servito a strati, risale invece alla fine dell'Ottocento, quando il letterato bolognese Francesco Zambrini lo descrisse in un suo libro di ricette.

Le lasagne verdi tipiche bolognesi arriveranno più tardi con “Il ghiottone errante” di Paolo Monelli: correva l’anno 1935.

La bontà delle lasagne con besciamella ha superato i confini nazionali e ha conquistato i palati di tutti. È perfetta per il pranzo domenicale, quando tutta la famiglia si riunisce attorno a un tavolo e riscopre il piacere di stare insieme. Diverse varianti riempiono le cucine italiane, regalando gusto e sapore.

Sapevate che esiste anche una variante bianca di questa prelibatezza? Scopritela insieme a noi e con alcuni consigli ne realizzerete una da leccarsi i baffi.

Controllate di avere a disposizione tutti gli ingredienti: 500 g di lasagne, 250 g di carne macinata di manzo, 250 g di carne macinata di suino, 100 g di prosciutto cotto tagliato a cubetti, 200 g di mozzarella fior di latte, 100 g di parmigiano grattugiato, 500 ml di besciamella, mezza cipolla e 2 cucchiaini d’olio.

In una padella fate soffriggere la cipolla, tagliata a cubetti o a spicchio, con un filo d’olio. Dopo qualche minuto, aggiungete al soffritto la carne macinata con un pizzico di sale e un po’ di prezzemolo, se preferite. Fate cuocere per 10 minuti e, nel frattempo, cuocete le lasagne in una pentola con acqua salata. Una volta pronte, le lasagne asciugatele e riponetele in una teglia che avrete coperto con un sottile strato di besciamella. Alternate pasta, besciamella, carne tritata, prosciutto cotto, mozzarella e parmigiano. Componete tutti gli strati fino a riempire la teglia. Concludete con abbondante besciamella e parmigiano. Se gradite un sapore più stuzzicate, aggiungete alla besciamella un pizzico di pepe o di noce moscata.

Fate cuocere per circa 1 ora in forno a 180°.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download