Condividi

Chef - logo
Pancake alla banana

Pancake alla banana

Informazioni

Durata
Difficoltà
Ingredienti

Preparazione: 10 min Cottura: 15 min

Facile

Per 4 persone

Ingredienti

Uova

2 uova

Chef Panna spray

250 ml

Banane mature

2 banane

latte intero

400 ml

farina 00

300 gr

Zucchero

100 gr

Bicarbonato

2 cucchiaini

Cannella

1 cucchiaio

Burro

30 gr

Panna Montata Spray

250 ml

Preparazione

  1. In una ciotola, schiacciate bene la polpa delle banane fino a ridurla in crema. Aggiungete le uova sbattute, lo zucchero e la cannella e mescolate bene.

    Versate il latte a filo, poi alternate la farina setacciata con il bicarbonato e mescolate bene aiutandovi con una frusta a mano. Dovrete ottenere un composto liscio e cremoso.

  2. Ungete una padella antiaderente con il burro fuso.

    Versate quindi un paio di cucchiai di impasto e cuocete per circa un minuto. Dovete girare i pancake dall'altro lato solo quando vedrete formarsi delle bollicine sulla superficie dell'impasto.

  3. Impilate i pancake in un piatto da portata e decorateli con Chef Panna Spray e fettine di banana fresca, prima di servirli a tavola.

    Adesso non vi resta che gustare i vostri deliziosi pancake alla banana. Buon appetito!

     

    Consigli

    Quanto tempo si impiega per l’impasto dei pancakes?

    La lavorazione dell’impasto non richiede tempi troppo lunghi. Per fare in modo che gli ingredienti restino lievitati al punto giusto e per mantenere la pastella morbida, dovete lavorare poco con la montatura, soprattutto se avete impastato a neve gli albumi delle uova, separandoli dai tuorli. Se dopo l’impasto dovessero restare pochi grumi, questi spariranno durante la cottura.

    Bisogna seguire un ordine specifico di lavorazione degli ingredienti per il pancake?

    Non c’è un effettivo ordine della ricetta da seguire, ma è importante lavorare con la miscela degli ingredienti asciutti separatamente da quelli liquidi. Un buon metodo è quello di aggiungere le dosi di farina, lievito e zucchero in una ciotola, e quelle di uova e latte in un’altra ciotola, per amalgamare il tutto solo alla fine.

    Come realizzare i fluffy pancake?

    Anzitutto dividete i tuorli d’uovo dagli albumi e riponete questi ultimi in un contenitore che terrete in freezer fino alla formazione di uno strato di ghiaccio. Mescolate in un’altra ciotola i tuorli d’uovo, versatevi 1 mestolo di latte, 3 cucchiai di farina, lo zucchero e un pizzico di lievito continuando a miscelare. Prendete quindi gli albumi riposti in freezer e mescolateli con l’impasto dei tuorli. Fate cuocere con del burro il composto ottenuto, girando i fluffy pancake ogni 2 minuti per dorare entrambi i lati, poi decorate con banane a fettine o frutta di stagione!

     

    Curiosità

    Benché ci siano versione primordiali risalenti addirittura all'antica Grecia e ai Romani, i soffici pancake da gustare a colazione o durante il brunch della domenica sono una pietanza tipicamente americana. Da impilare uno sopra l'altro, inondati di sciroppo d'acero oppure ricoperti da cascate di mirtilli e lamponi: ce n'è per tutti i gusti.

    Questa leccornia è ormai diffusissima anche in Italia, dove i pancake vengono spolverati di zucchero a velo o usati come base per spalmare confetture.

    Sapevate che la consistenza soffice di questo dolce è dovuta alla presenza del lievito o del bicarbonato? Per una cottura ottimale, girate i pancake con una spatola solo quando sul lato superiore compaiono le bollicine.

    La variante alla banana conferisce ai pancake un gusto particolarissimo. Alla bontà dei pancake si aggiungerà, infatti, il gusto fresco della frutta e la morbidezza della banana matura, perfetto per cominciare la giornata.