Condividi

Pancake alle mele - Parmalat

preparazione
Preparazione: 10 min Cottura: 15 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

farina 00

farina 00 250 gr

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 250 ml

Zucchero

Zucchero 50 gr

Uova

Uova 2 uova

lievito per dolci

lievito per dolci 1 cucchiaino

Burro

Burro 20 gr

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 10 min Cottura: 15 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

farina 00

farina 00 250 gr

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 250 ml

Zucchero

Zucchero 50 gr

Uova

Uova 2 uova

lievito per dolci

lievito per dolci 1 cucchiaino

Burro

Burro 20 gr

Vedi tutti gli ingredienti

Siete in cerca di idee facili e veloci per uno sfizioso spuntino da consumare a colazione e merenda? Ecco qui una ricetta speciale tutta per voi!

I pancake sono delle sfiziose frittelle provenienti dall'America, meglio conosciute nella loro versione dolce, di cui vi proponiamo una golosa variante: i pancake alle mele.

Quello che distingue i pancake dalle crêpes, altro dolce amatissimo e cucinato per merenda o per colazione, è lo spessore. I pancake, infatti, dovrebbero essere alti circa 3-5 mm. Le ricette più conosciute prevedono l'utilizzo di sciroppo d'acero, burro d'arachidi oppure confetture. Alcune varianti, invece, propongono particolari e gustose versioni salate, come quella in cui è presente il bacon.

La ricetta che vi proponiamo oggi prevede di arricchire l'impasto con delle saporite mele renette, che regalano ai pancake un sapore dolce ancor più irresistibile.

Se preferite una preparazione più light, vi consigliamo una versione solo di frutta (frutti di bosco, qualche fetta di mela o una scorza di limone grattugiata) ed eventualmente con l'aggiunta dello yogurt, altrimenti, se cercate qualcosa di più ghiotto, vi consigliamo già l'aggiunta di crema di cioccolato, marmellate, miele, perfetto anche l'abbinamento mele e cannella!

Se anche voi volete preparare questi golosi dessert, qui sotto trovate la ricetta che vi illustra tutti i passaggi per realizzarli. Siete pronti? Vediamo allora insieme la ricetta dei pancakes alle mele.


Preparazione

Preparazione: 10 min Cottura: 15 min
totali

La prima cosa da fare quando si preparano i pancake alle mele è occuparsi dell'impasto.

Rompete le uova in una ciotola, fondete il burro nel microonde e, una volta che si sarà raffreddato, aggiungetelo alle uova (o solo gli albumi per stare più leggeri), insieme alla Panna Fresca Chef, mescolando il tutto con una frusta per amalgamare bene gli ingredienti.

In un'altra ciotola versate la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, la cannella e il lievito in polvere per dolci e mescolateli con un cucchiaio. Potete inoltre aggiungere qualche goccia di estratto di vaniglia per rendere i pancake più saporiti.

Versate gli ingredienti liquidi insieme alle farine, sempre mescolando con la frusta per amalgamare il composto ed evitare la formazione di grumi.

Lavate e sbucciate le mele, gettate il torsolo, quindi grattugiatele con una grattugia dai fori larghi e aggiungetele all'impasto dei pancake, mescolando con un cucchiaio di legno per incorporarle.

Mettete sul fuoco una padella antiaderente e, quando sarà sufficientemente calda, fatevi sciogliere dentro una noce di burro.

Iniziate a cuocere i vostri pancake alle mele mettendo all'interno della padella un mestolo di impasto; quando iniziano a fare le bolle e a dorarsi sui bordi sarà il momento di girarli.

Togliete i pancake dalla padella non appena si saranno ben dorati su entrambi i lati (se sono ancora molto coperti di burro fuso, appoggiateli qualche secondo su della carta assorbente) e portateli in tavola ancora caldi, magari accompagnandoli anche con un bel ciuffo di Chef Panna Spray!

Altre idee per la decorazione della superficie sono: una decorazione di nocciole, zucchero a velo e cannella in polvere o delle mele cotte tagliate a fettine o a dadini.

Curiosità

Forse non tutti sanno che l'impasto dei pancake è molto variabile. Queste deliziose frittelline, tipiche delle colazioni americane o dei brunch domenicali, possono essere infatti impreziosite con l'aggiunta di frutta.

I pancake ai mirtilli, ad esempio, oltre a essere deliziosi, sono un piatto coloratissimo, grazie all'inconfondibile tonalità violacea dei mirtilli. Un altro connubio perfetto è quello dei pancake alla banana: quest'ultima infatti si lega benissimo al resto degli ingredienti e dona ai pancake un sapore inconfondibile.

Se invece volete realizzare dei pancake alle mele, prestate attenzione alla varietà di mele da utilizzare. Una tipologia di mela che si presta benissimo alla realizzazione di dolci è la cosiddetta "renetta". Le mele renette, di origine francese, sono infatti molto aromatiche e zuccherine e sono disponibili quasi tutto l'anno.

Le mele renette invernali hanno una buccia più liscia e rimangono leggermente più aspre. In primavera invece queste mele vantano un sapore più dolce e una buccia più rugosa.

E ora qualche fatto curioso e qualche cenno storico. I pancake sono in circolazione da secoli come alimento base preferito nelle diete di molte culture. Un loro antenato esisteva persino oltre 30000 anni fa, durante l'età della pietra. I ricercatori hanno trovato pancake nello stomaco di Otzi l'Uomo dei Ghiacci, resti umani risalenti a 5300 anni fa.

Nell'antica Grecia e a Roma, i pancake erano fatti con farina di grano, olio d'oliva, miele e latte cagliato, e gli antichi poeti greci, ne hanno decantato forma e gusto nelle loro poesie. Shakespeare li menziona persino nelle sue famose opere teatrali. Durante il Rinascimento inglese, i pancake erano aromatizzati con spezie, acqua di rose, sherry e mele.

Il nome "pancake" iniziò ad apparire nel XV secolo, ma divenne il termine più usato nell'America del XIX secolo. Prima, erano chiamati torte indiane, torte di zappa, gli americani johnnycakes e flapjacks. I primi pancakes americani erano fatti con grano saraceno o farina di mais. Il presidente americano Thomas Jefferson li amava così tanto che ha inviato una ricetta speciale alla sua città natale dalla Casa Bianca.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download