Condividi

Panna cotta al limone - Parmalat

preparazione
20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Limone

Limone 2

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 500 ml

gelatina in fogli

gelatina in fogli 8 g

Zucchero

Zucchero 80 g

Cioccolato fondente

Cioccolato fondente 150 g

Panna Fresca

Per offrirti sempre il meglio, Chef ti propone la ...

Scopri il prodotto
Panna Fresca

preparazione
20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Limone

Limone 2

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 500 ml

gelatina in fogli

gelatina in fogli 8 g

Zucchero

Zucchero 80 g

Cioccolato fondente

Cioccolato fondente 150 g

Panna Fresca

Per offrirti sempre il meglio, Chef ti propone la ...

Scopri il prodotto
Panna Fresca

Siete dei fan dei dessert che hanno per protagonista il limone? Allora non dovete assolutamente lasciarvi scappare l'opportunità di provare a realizzare un'ottima panna cotta al limone!

Dal gusto fresco, leggero e non troppo dolce, la panna cotta al limone è un perfetto fine pasto che non vi farà sfigurare di fronte agli ospiti che avete invitato a pranzo o a cena.

Per prepararla, si utilizza lo stesso procedimento della panna cotta classica, solo che, a fine cottura, si aggiunge il succo di limone per aromatizzarla.

Qui sotto trovate tutti i passaggi per realizzare in poco tempo una favolosa panna cotta al limone!


Preparazione

20 min
totali

Per prima cosa, mettete ad ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti, vi servirà per far addensare la panna cotta una volta che l'avrete trasferita in frigorifero.

Lavate i limoni, sbucciatene uno facendo attenzione a non togliere anche la parte bianca e spremeteli entrambi, tenendo il succo da parte.

Versate in un pentolino dai bordi alti 450 ml di Panna Fresca Chef, aggiungete la buccia di limone e mettetelo sul fuoco, lasciando cuocere il tutto a fuoco medio così che si scaldi senza bollire. Quando sarà caldo, versate lo zucchero e il succo di limone e mescolate fino a che lo zucchero non si sarà sciolto completamente.

Spegnete il fuoco e aggiungete alla panna la gelatina in fogli ben strizzata, quindi versatela, ancora calda, negli stampini (potete servirvi anche di quelli in alluminio usa e getta).

Lasciate raffreddare la panna cotta al limone a temperatura ambiente per circa 30 minuti, poi trasferitela in frigorifero per 4 o 5 ore, in modo che si rassodi completamente.

Quando sarà quasi il momento di servirla, preparate la salsa al cioccolato che servirà per accompagnarla.

Versate in un pentolino i restanti 50 ml di Panna Fresca Chef e fatela scaldare senza portarla a ebollizione, poi spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato fondente ridotto in scaglie. Mescolate fino a che tutto il cioccolato non si sarà sciolto e non avrete ottenuto una salsa bella densa, che lascerete raffreddare.

Al momento di servirla, togliete la panna cotta al limone dal frigo e, con l'aiuto della lama di un coltello, estraete ogni dolce dagli stampini e disponetelo su un piatto da dessert (se la panna cotta non si stacca dal contenitore, potete immergerlo per qualche secondo in acqua calda).

Versate su ogni panna cotta al limone la salsa al cioccolato e portatela in tavola. Buon appetito!

 

CURIOSITÀ

La panna cotta è un dolce al cucchiaio dalla consistenza molto simile a quella di un budino e dal caratteristico sapore delicato. Questo dessert può essere gustato al naturale oppure abbinato ad altri sapori. La panna cotta può essere infatti realizzata al gusto di miele, frutti di bosco, caffè, pistacchi, cioccolato e tanti altri ancora.

Forse non tutti sanno tra l'altro che la panna cotta è uno dei dolci italiani più conosciuti ed esportati all'estero. Del resto è facile immaginare perché un dolce così buono che sia anche semplice da realizzare abbia avuto un così grande successo. Questo dolce infatti può essere preparato con largo anticipo e lasciato a riposare in frigorifero oppure può essere realizzato all'ultimo momento per una cena imprevista.

Non si conosce con certezza l'origine della panna cotta. Si può però ricordare come già gli antichi romani avessero l'abitudine di far addensare il latte per gustarne i suoi derivati. Prodotti quali burro, panna e formaggi erano dunque già conosciuti e apprezzati nell'antichità.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download