Condividi

Torta pasqualina - Parmalat

preparazione
Preparazione: 30 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Pasta sfoglia

Pasta sfoglia 2 rotoli

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 200 ml

Uova

Uova 7 uova

formaggio grattugiato

formaggio grattugiato 150 gr

ricotta

ricotta 250 gr

Spinaci

Spinaci 700 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Classica 200ml

La Panna Chef Parmalat è la panna per cucinare, pe...

Scopri il prodotto
Panna Classica 200ml

preparazione
Preparazione: 30 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Pasta sfoglia

Pasta sfoglia 2 rotoli

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 200 ml

Uova

Uova 7 uova

formaggio grattugiato

formaggio grattugiato 150 gr

ricotta

ricotta 250 gr

Spinaci

Spinaci 700 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Classica 200ml

La Panna Chef Parmalat è la panna per cucinare, pe...

Scopri il prodotto
Panna Classica 200ml

La torta pasqualina è un piatto ligure tipico, come suggerisce il nome, del periodo pasquale e proprio per Pasqua si trova sulle tavole italiane accanto a lasagne e cannelloni.

Esistono numerose varianti di questa ricetta; in questa troverete della pasta sfoglia già pronta e il ripieno di ricotta e spinaci unito alla cremosità della panna.

Preparare questa ricetta è molto semplice, per farlo seguite questi passaggi:


Preparazione

Preparazione: 30 min Cottura: 30 min
totali

Cominciate la preparazione della torta pasqualina lessando gli spinaci in acqua leggermente salata.

Una volta pronti, scolateli, fateli intiepidire ed eliminate l’eccesso di acqua strizzandoli bene. Nel frattempo preparate 4 uova sode: per farlo mettetele in una pentola e immergetele con acqua fredda.

Portate a ebollizione e fate cuocere per 10 minuti.

A questo punto spegnete la fiamma e sgusciate le uova facendo attenzione a non scottarvi.

Mettetele da parte a raffreddare e dedicatevi al ripieno. In una ciotola mescolate gli spinaci lessati con la ricotta e Panna Chef, aggiungete 2 uova sbattute, il sale, il pepe, il formaggio grattugiato e la noce moscata nelle quantità che preferite, poi mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

Una volta pronto il ripieno, stendete la pasta sfoglia e posizionatela in una teglia del diametro di 22 cm, che avrete precedentemente imburrato.

A questo punto distribuite il condimento facendo attenzione a lasciare spazio per le uova sode precedentemente preparate: con il dorso di un cucchiaio create quattro incavi nel ripieno e posizionate le uova intere sgusciate.

Coprite il tutto con l'altro rotolo di pasta sfoglia, fate dei piccoli fori con i rebbi di una forchetta e spennellatela con 1 uovo sbattuto.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti e servite la torta pasqualina su un grosso piatto da portata.

 

CURIOSITÀ

Sapevate che in dialetto ligure la torta pasqualina si chiama anche turta de gee? È tra le ricette di Pasqua più apprezzate da grandi e piccini e, come già accennato, se ne trovano tantissime varianti in tutta Italia. Ecco allora qualche curiosità e qualche consiglio sulla torta pasqualina!

 

  • Quali verdure si possono utilizzare?

La ricetta tipica prevede l’utilizzo delle bietole ma le verdure utilizzate nelle tante versioni sono varie: dai carciofi alla zucca secondo la stagione in corso.

 

  • Si può evitare di cuocere le uova separatamente?

Sì! Un modo per inserire le uova senza procedere alla cottura per renderle sode, è quello di creare quattro incavi con il dorso di un cucchiaio sul ripieno già posizionato sulla sfoglia e di aggiungere delle noci di burro in ognuno di essi. A questo punto, potete aprire le uova direttamente in questi spazi, facendo attenzione a non rompere il tuorlo durante la manovra.

 

  • La torta pasqualina va mangiata calda o fredda?

Fredda o tiepida è più buona. Proprio per questo, molto spesso, fa parte delle pietanze consumate durante le gite fuori porta e i picnic di Pasquetta.

 

  • Le bietole devono essere per forza lesse?

No, potete farle appassire in padella con un po’ di olio extravergine d’oliva, sale e cipolla tritata. In questo modo la vostra torta sarà ancora più saporita.

Infine, un ultimo trucchetto: prima di mettere in forno la torta salata, potete sbizzarrirvi con le decorazioni! Potete infatti aggiungere qualche disegno tipico di Pasqua, o una scritta, sul rotolo di pasta sfoglia che racchiude il ripieno.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download