Condividi

Parmalat - logo

Cosa mangiare a Ferragosto

Il giorno di Ferragosto è un'occasione per trascorrere una splendida giornata estiva con i vostri amici e parenti, godendovi l'ultimo soffio d'estate prima che si ritorni a lavoro. Alcuni preferiscono trascorrere un pranzo in compagnia immersi nella natura, respirando l'aria fresca della montagna facendo una bella grigliata, alcuni preferiscono partecipare a delle feste bordo piscina o al mare con tutta la famiglia.


Nelle settimane che anticipano questa ricorrenza c'è solo un ritornello che perseguita: "cosa facciamo a Ferragosto?"; avendo mille possibilità, ogni anno è una vera fatica scegliere un posto che metta d'accordo proprio tutti. Se volete almeno giocare d'anticipo sul menù di Ferragosto e trovarvi preparati per ogni evenienza, ecco a voi una guida su come organizzare il pranzo di Ferragosto, che questo sia all'aperto, al mare, in montagna o addirittura se prevedete di trascorrerlo godendovi una bella cena in famiglia! Concluderete le vacanze in un modo indimenticabile, ve lo assicuriamo.


Immergetevi nella lettura e scoprite come rendere il 15 agosto un giorno super speciale!


Antipasti per Ferragosto


Per salutare la fine della stagione estiva e godervi l'ultimo periodo di ferie non c'è nulla di meglio che trascorrere il giorno di Ferragosto alla grande, godendovi una magnifica location con la vostra compagnia preferita. Non trascurate però il cibo, protagonista della vostra giornata, il quale potrà allietarla e renderla ancor più bella.


Per aprire le danze, dovrete pensare a degli antipasti sfiziosi e freschi di concerto a delle ottime bevande da servire fredde, considerando il caldo. Via libera dunque a verdure e cibi freschi, come degli stecchini di mozzarella e pomodoro o dei semplici tramezzini. Se siete a corto di idee e volete stupire i vostri ospiti con delle ricette originali, ecco qui degli ottimi spunti per realizzare dei piatti freddi e gustosi per iniziare il pranzo con il piede giusto:



  • involtini di zucchine grigliate con prosciutto cotto e provola;

  • torta di riso fredda;

  • involtini di zucchine, patate e curcuma;

  • gamberi in pasta sfoglia;

  • polpettone di tonno e patate;

  • rotoli di pancarré farciti con pomodori e tonno;

  • torretta di melanzane con mozzarella e pomodoro.


Siamo sicuri che i gamberi in pasta sfoglia vi hanno incuriosito: scoprite come realizzarli! Prepararli sarà un gioco da ragazzi, non temete. Per prima cosa pulite i gamberi e privateli delle teste, dopodiché emulsionate dell'olio EVO con del succo di limone, sale e pepe con l'aiuto di una forchetta per qualche minuto. Lasciate marinare i gamberi in questo composto di olio e limone almeno 10 minuti, poi asciugateli con della carta assorbente e metteteli da parte.


A questo punto prendete della pasta sfoglia e ricavate da questa delle strisce di circa 2 cm. Una volta ottenute, partite da un'estremità del gambero e avvolgete la striscia di pasta sfoglia attorno, coprendolo interamente. Ripetete l'operazione per ciascun gambero e riponeteli su una teglia rivestita da carta forno. Con un pennello da cucina spalmate l'emulsione di olio e limone sui gamberi e infornate per 15 minuti a 200°. I vostri gamberi in pasta sfoglia sono pronti per essere mangiati!


Se volete optare per delle torrette di melanzane, dovete sapere che è una ricetta semplice, velocee leggera. Per preparare invece delle torrette di melanzane, non dovrete fare altro che grigliare delle melanzane lasciate spurgare per qualche ora e comporre le torrette alternando strati di melanzane con strati di mozzarella e pomodorini, passarle in forno 10 minuti e il gioco è fatto. Più facile a farsi che a dirsi!


Cosa mangiare a Ferragosto per pranzo


Dopo aver imbandito la tavola con deliziosi stuzzichini e aperitivi, è giunta l'ora di iniziare il pranzo di Ferragosto nel migliore dei modi. State cercando un menù estivo buono ma al tempo stesso facile da realizzare? Siete fortunati, qui di seguito troverete la soluzione! Potrete scegliere di preparare dei furbi piatti unici, di carne di pesce, valorizzare i prodotti di stagione e pensare anche a delle preparazioni per i vostri bambini.


Ecco a voi un esempio del menù del pranzo di Ferragosto a base di carne:



  • carpaccio di manzo con salsa agrodolce ai peperoni;

  • gnocchetti sardi con salsiccia e funghi;

  • girelle di carne macinata in padella servite con patate;

  • involtini di tacchino al forno;

  • filetto di manzo con rucola, parmigiano e pomodorini;

  • spiedini di frutta fresca di stagione;

  • cheesecake al cioccolato.


Per quanto riguarda il menù a base di pesce:



  • cocktail di gamberetti;

  • involtini di salmone affumicato e avocado;

  • spaghetti allo scoglio;

  • insalata di polpo e patate;

  • involtini di pesce spada;

  • gamberi gratinati;

  • spiedini di frutta fresca;

  • delizia al limone.


Se avete a disposizione un bel barbecue, potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia grigliando sia la carne che il pesce, preparando delle seppie alla griglia con salsa verde o della carne alla brace ben marinata.


Cosa mangiare a Ferragosto per cena


Avete in programma una fantastica cena tra amici a Ferragosto ma non avete idea di cosa servire? Non preoccupatevi, abbiamo trovato le soluzioni più sfiziose per voi e siamo pronti a suggerirvi un menù perfetto per trascorrere una cena di Ferragosto all'insegna del gusto.


Sia se volete mantenervi alla larga dai fornelli, preparando dei piatti freddi deliziosi, sia che abbiate bisogno di proposte adatte ai vostri amici vegetariani, vogliamo darvi questo consiglio: se state preparando la cena per un gruppo di persone eterogeneo, con gusti e esigenze alimentari diverse, passando dai palati delicati dei bambini, la migliore soluzione è allestire un buon buffet in cui offrire tanti piatti diversi, soddisfacendo i palati di tutti. Per i più piccoli potrete servire della pizza tagliata a cubetti, dei rustici e dei tramezzini, mentre per i più grandi potreste mettere a tavola della pasta fredda, insalate di cereali e molto altro.


Ecco a voi delle idee originali e gustose:



  • involtini di melone con prosciutto e mozzarella;

  • fiori di zucca in pastella;

  • carciofi fritti;

  • involtini di pasta fillo con crema di ricotta e salame;

  • club sandwich con pollo;

  • zucchine ripiene;

  • crêpes al salmone;

  • cous cous con verdure;

  • burger di tonno con salsa verde;

  • mozzarella ripiena;

  • moussakà vegetariana.


Con queste idee allestirete un ottimo buffet per godervi una cena di Ferragosto diversa dal solito, perfetta quando si accolgono tante persone in casa. Divertitevi!


Cosa mangiare a Ferragosto al mare


Trascorrere il Ferragosto al mare è l'attività più amata dagli italiani: avendo la fortuna di vivere in una meravigliosa penisola, con del mare strepitoso, non c'è nulla di meglio che mangiare in riva al mare o direttamente sulla spiaggia, per godersi al 100% una giornata in compagnia.


Al mare la parola d'ordine è la leggerezza, dunque sbizzarritevi nel preparare piatti freddi leggeri come insalate, paste fredde, panfocaccia farciti, quiche di verdure e molto altro. Ecco una serie di preparazioni facili e veloci da realizzare, perfette ma al tempo stesso originali per essere consumate sulla spiaggia:



  • polpette di ricotta al sugo;

  • danubio vegetariano;

  • melanzane ripiene di riso;

  • rotolo di pizza farcito;

  • plumcake alle verdure.


Come dessert non fatevi mancare la bontà di un bel gelato o, in alternativa, potrete portare con voi una golosa torta al cacao senza burro suddivisa in piccoli quadratini!


Cosa mangiare a Ferragosto in montagna


Molte persone preferiscono passare le loro vacanze estive in montagna. Se voi fate parte di questa categoria, non dovete fare altro che prendere spunto da queste idee per passare il vostro Ferragosto all'aria aperta.


Molti ristoranti in montagna offrono un menù di Ferragosto per tutti i loro clienti e certo, l’idea è allettante soprattutto per la presenza di prodotti tipici e specialità del territorio, ma supponiamo che voi vogliate fare una gita, disperdervi nella natura, fare lunghe passeggiate e giocare con i vostri bambini... allora dovete pensare a cosa preparare per il pranzo da portare con voi.


Le pietanze da creare sono molte, i piatti sfiziosi da poter realizzare tanti, basta solo un po’ di tempo, una padella e gli ingredienti giusti.


Potete preparare una torta salata con dentro delle verdure di stagione, ottima per i vegetariani e non grazie a questa esplosione di sapori, oppure portarvi con voi un bel panino farcito con bresaola, rucola e grana e perché no, anche via libera a focacce e piccoli dolci, come i muffin senza burro al cioccolato.


Se invece disponete di una splendida casa in montagna con una vista pazzesca, ecco a voi delle stuzzicanti idee:



  • pizzoccheri al teglio;

  • polenta pasticciata con formaggio e salsiccia;

  • arista di maiale farcita con prugne;

  • sformato di patate, pecorino e pancetta;

  • pizza di patate alla Bismarck.


Avete già l'acquolina in bocca pensando ad una pizza di patate alla Bismarck? Scoprite come eseguirla, ci vorranno solo 20 minuti e il gioco è fatto!


Per prima cosa dovrete creare la base della vostra pizza rivisitata, tagliando a fette sottili con una mandolina della patate lavate e sbucciate. A questo punto in una padella antiaderente, versate un giro d'olio e quando sarà caldo disponete le fette di patate a raggiera, coprendo tutto il fondo della padella. Regolate di sale e date una spolverata di parmigiano grattugiato. Coprite con coperchio e lasciate cuocere per 5 minuti. Dopodiché versate sopra della passata di pomodoro condita precedentemente, avendo cura di spalmare il sugo lasciando liberi i bordi. Unite poi della scamorza e al centro adagiate il simbolo della pizza alla Bismarck, un uovo intero. Condite e coprite nuovamente il tutto con il coperchio e proseguite la cottura per altri 5 minuti.


prossimo articolo

Benefici del cocco: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI