Condividi

Parmalat - logo

Yogurt greco: tutte le prioprietà e benefici

Lo yogurt è un alimento molto presente sulle tavole, sia a colazione che come spuntino oppure come ingrediente in ricette dolci e salate. Oltre alle varianti tradizionali però ne esistono altre, come il famoso e sempre più utilizzato yogurt greco, sia intero che magro.


Come lo yogurt classico, la variante dello yogurt greco è ottenuta dall'unione di latte e fermenti lattici vivi, ma il suo sapore e la sua consistenza lo rendono unico. È ottimo dal punto di vista nutrizionale: è ricco di proteine e a bassissimo contenuto di sodio e lattosio.


Continuate a leggere per scoprire le proprietà dello yogurt greco!


ORIGINI DELLO YOGURT GRECO


Lo yogurt greco è entrato a far parte dell’alimentazione italiana da molti anni ormai. Quali sono le sue origini? Nonostante il nome richiami la penisola ellenica, questo yogurt non ha niente di greco. Infatti, le sue origini hanno sede nei Balcani, precisamente in Bulgaria, e i maggior produttori sono gli Stati Uniti.


Sicuramente vi starete chiedendo come mai quindi ha questo nome. La risposta è molto semplice: è una questione di marketing. Gli esperti, infatti, hanno preferito dare a questo alimento leggero e sano un’origine più attraente e adatta che potesse ricollegarsi, tramite un’associazione di idee, alla dieta mediterranea, un’alimentazione semplice, sana e buona, ritenuta il top per il benessere del corpo.


È così che questo alimento denso e cremoso entra a far parte dell’alimentazione non solo italiana, ma di tutto il mondo, e oggi è uno dei cibi più amati da poter consumare al naturale o come ingrediente per ricette dolci e salate.


YOGURT GRECO: IN COSA SI DIFFERENZIA


Nonostante possa sembrare che non ci siano differenze rilevanti tra lo yogurt tradizionale e lo yogurt greco, si possono riscontrare alcune caratteristiche che rendono quest’ultimo unico nel suo genere: la differenza sostanziale sta nel sapore, che è meno dolce rispetto allo yogurt tradizionale, e nella consistenza, che risulta più densa e cremosa.


Premesso che si possono distinguere lo yogurt greco magro e lo yogurt greco intero, il processo alla base della sua produzione è uguale nelle prime fasi a quello dello yogurt tradizionale. Si parte dagli stessi ingredienti dello yogurt normale, ovvero il latte e i fermenti, e tramite questi ultimi si ha il processo di fermentazione durante il quale il lattosio viene scisso nel glucosio e nel galattosio. Quest’ultimo zucchero verrà poi utilizzato dai batteri che lo trasformeranno in acido lattico, che dà il tipico sapore acidulo dello yogurt. Dopodiché vi è la fase di filtraggio, con cui la parte liquida del siero di latte è separata da quella solida, ed è qui che il processo di produzione dello yogurt greco si differenzia.


Lo yogurt normale subisce soltanto due filtrazioni mentre la preparazione dello yogurt greco si caratterizza per tre filtrazioni. La terza filtrazione avviene in tempi più lunghi rispetto alle altre poiché risulta più difficile estrarre il liquido rimante. Per questo motivo lo yogurt greco viene definito anche come yogurt colato.


Questo processo fa sì che lo yogurt greco abbia un contenuto bassisimo di sodio, per questo motivo è indicato nelle diete iposodiche o per chi soffre di pressione alta, e di lattosio, che i batteri non hanno fermentato, rendendolo così adatto a essere consumato anche da coloro che soffrono di intolleranzaal lattosio, oltre che per chi è intollerante al glutine. Di conseguenza questo yogurt ha un contenuto maggiore di proteine e di grassi, una consistenza più compatta e vellutata e un sapore meno dolce rispetto allo yogurt normale. Nella sua versione light contiene pochissimi grassi e quindi si presta molto, anche per il suo potere saziante, a essere inserito in una dieta dimagrante.


VALORI NUTRIZIONALI DELLO YOGURT GRECO


Lo yogurt greco è disponibile in commercio in tre varietà: privo di grassi, con il 2% di grassi e con il 9% di grassi. Quest’ultima versione risulta più calorica e quindi è bene evitarla se state seguendo una dieta dimagrante o semplicemente siete attenti alla linea. A tal proposito risulta perfetto lo Yogurt Zymil alla Greca Bianco che viene colato con lo 0% di grassi.


Per chi pratica sport è l’ideale per integrare le proteine e carboidrati e recuperare energia, soprattutto nella sua versione senza grassi ha proprio il perfetto contenuto calorico. Riportiamo qui le sue proprietànutrizionali: un vasetto di yogurt greco intero, in media 100 g di prodotti, ha 115 kcal di cui il 6,5% sono costituite da carboidrati, il 71,22% da grassi, il 22,6% da proteine. Lo yogurt greco magro privo di grassi invece apporta soltanto 52 kcal, ha un apporto di proteine pari a 9 g, di carboidrati pari a 4 g e zero grassi.


Contiene, inoltre, anche sali minerali, quali il calcio, il potassio e il fosforo, e vitamine soprattutto del gruppo B, come la vitamina B12, utile al funzionamento del sistema nervoso, e la vitamina A, con proprietà antiossidanti e anti-invecchiamento.


BENEFICI DELLO YOGURT GRECO


Considerati i suoi valori nutrizionali e la quantità di proteine possiamo dire che lo yogurt greco è un alimento molto versatile e adatto a tutti. Consumarlo fa bene alla salute e al benessere sia di grandi che di piccoli. Ecco un elenco dei suoi principali benefici e caratteristiche:



  • il suo basso contenuto di sodio, circa il 40% dello yogurt normale, lo rende adatto a chi sta seguendo un regime alimentare iposodico, per chi soffre di ipertensione o ha problemi di tiroide, così come il suo basso contenuto di lattosio, dovuto al processo di separazione a cui è sottoposto che tende a eliminare alcuni zuccheri, lo rende più digeribile e adatto anche alle persone intolleranti al lattosio;

  • il suo elevato contenuto di proteine, quasi il doppio rispetto allo yogurt normale, lo rende ideale per chi pratica sport, per chi sta seguendo un’alimentazione vegetariana e per i bambini in fase di crescita. Il suo contenuto proteico, inoltre, gli conferisce un potere saziante. Se si sceglie la versione priva di grassi, lo yogurt greco quindi sarà un ottimo alleato nelle diete dimagranti come colazione o spuntino per combattere la fame, considerando anche la presenza di potassio, ottimo coadiuvante per eliminare i liquidi in eccesso;

  • il calcio, in esso contenuto, aiuta a fortificare le ossa e, per questo motivo, può essere consigliato alle donne in menopausa e alle persone anziane per irrobustire le ossa;

  • da non dimenticare poi che il suo alto concentrato di fermenti lattici probiotici, il Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococchus thermophilus, apporta benefici all'apparato digerente ricostituendo la flora batterica intestinale e favorendo la digestione di fibre e carboidrati e la rigenerazione delle mucose. In definitiva rende l’intestino più attivo e aiuta a combattere i microrganismi responsabili del gonfiore addominale.


COME CONSUMARE LO YOGURT GRECO?


Lo yogurt greco può essere consumato in vari momenti della giornata, al naturale oppure come ingrediente di ricette dolci o salate al posto di latticini e altri derivati del latte più pesanti e persino come condimento, grazie al suo sapore meno zuccherino rispetto allo yogurt normale. Vediamo insieme come poterlo utilizzare all'interno del procedimento di alcune ricette veloci:



  • a colazione fornisce un’ottima dose di energie per affrontare la giornata, sia a scuola che a lavoro, grazie alla sua alta digeribilità. Può essere arricchito con frutta secca, fresca o frutti di bosco per una colazione ancora più sana e una nutrizione più completa oppure come dolcetto a fine pasto. Una variante molto golosa è lo yogurt greco con miele e noci: prendete un vasetto di Yogurt Zymil alla Greca Bianco, aggiungete il miele e sbriciolate sopra qualche noce!

  • Consumato con delle verdure e dei semi, può rivelarsi una buona alternativa a pranzo e a cena nelle diete dimagranti. Sazia e regolarizza l’intestino, oltre a far perdere peso e liquidi in eccesso. Lo yogurt greco può essere un ingrediente per primi piatti prelibati, come nel caso della pasta con le zucchine; può essere aggiunto a piatti unici come il pollo al curry come contorno; come condimento per le insalate; e infine un ingrediente per gustosi secondi piatti, come l'hamburger vegetariano.


Lo yogurt greco è un ottimo alimento, molto consigliato dopo l’attività sportiva poiché il suo grande apporto di proteine garantisce il recupero energetico e muscolare. Potete gustarvi un bel frullato allo yogurt greco con un frutto, uno Yogurt Zymil alla Greca Bianco e del Latte Zymil Microfiltrato Magro Digeribile.


Come antipasto o a merenda potete preparare delle pizzette allo yogurt greco. Quest’ultimo, aggiunto all’impasto come sostituto di acqua o latte, renderà più agevole la lievitazione e vi consentirà di evitare i prodotti confezionati.


Potete realizzare anche dei gustosi spinaci allo yogurt greco come accompagnamento di carne o pesce o infine realizzare la salsa tzatziki, la cui ricetta originale prevede l’utilizzo di yogurt greco, cetrioli, olio extravergine di oliva, aceto, sale e prezzemolo fresco. È una salsa molto buona e nutriente da spalmare su fette di pane per realizzare delle sfiziose bruschette con salmone.


Per quanto riguarda la preparazione dei dolci, lo Yogurt Zymil alla Greca Bianco, con l’aggiunta di zucchero, ha moltissimi impieghi e renderà i vostri dessert dolci e soffici. Può essere utilizzato per preparare una leggerissima torta allo yogurt senza aggiunta di grassi o zuccheri, il tiramisù, il plumcake allo yogurt, la classica torta di mele e anche dei gustosi e pratici dolci al cucchiaio, come dei bicchierini alle fragole e yogurt greco, e ancora dei golosi dolcetti finger food come un cestino di pasta frolla con yogurt alla greca al mirtillo.


A questo punto non vi resta altro che lasciarvi conquistare da questo alimento cremoso e dal sapore unico! State attenti in ogni caso alle etichette, preferendo nella vostra scelta dello yogurt greco bianco e non addizionato con zuccheri e altri ingredienti.


prossimo articolo

“Effetto Matrice”: il latte analizzato nel suo complesso

LEGGI