Condividi

Parmalat - logo

Come cucinare il filetto di manzo

Veloce e facile da preparare, il filetto di manzo è un secondo piatto magro e prelibato, perfetto per stupire i vostri ospiti in una cena speciale.


La parola "filetto" identifica il taglio della carne bovina più tenero che ci sia, che cuoce in pochi minuti richiedendo minimi accorgimenti per la preparazione.


In questo approfondimento scoprirete i segreti su come cucinare il filetto di manzo in modo impeccabile in padella, al forno e alla griglia. Inoltre, troverete qualche ricetta che stuzzicherà la vostra fantasia.


Buona lettura!


Come cucinare il filetto di manzo in padella


È forse in padella che il filetto di manzo dà il suo massimo, esplodendo compiutamente nella sua tipica tenerezza e gusto incredibile. Cucinare il filetto in padella è un'operazione che richiede pochissimo tempo e semplici passaggi che però devono essere seguiti pedissequamente per ottenere un risultato infallibile.


Per preparare il fletto di manzo in modo impeccabile, prima di tutto utilizzate dello spago da cucina e legate la carne facendo almeno due giri sui bordi per mantenerne la forma durante la cottura. In secondo luogo scaldate la padella, che deve essere ben calda, come il grasso che andrà ad accogliere il filetto, sia che si tratti di burro che di olio extravergine d'oliva.


Per la cottura di questa carne prelibata, vi consigliamo di sciogliere una noce di burro: rispetto all'olio, il burro ha un sapore più delicato e ha una capacità di rosolatura migliore.


Una volta scaldata la padella e sciolto il burro, mettete il filetto, aggiungete un pizzico di sale e una spolverata di pepe e rosolatelo su entrambi i lati, ci vorranno circa 5 minuti. Il filetto, per mantenere la sua tenerezza, infatti, deve essere cotto in poco tempo.


Il filetto di manzo può essere gustato a varie cotture: al sangue, media e ben cotta. Per capire il livello di cottura della carne, pungete il filetto con uno spiedino: se è ancora al sangue, ne uscirà una goccia. Man mano che la cottura prosegue, il colore del liquido che fuoriesce è sempre più chiaro.


Vi ricordiamo di non punzecchiare troppo la carne altrimenti perderà gusto e sapore.


Per insaporirlo, versate un po' di vino bianco: dopo l'aggiunta, fate sfumare l'alcol, successivamente coprite con un coperchio per qualche minuto; questa tecnica restituirà una carne tenera e gustosa. Aggiungete qualche erbetta per aromatizzare il tutto, come salvia e rosmarino.


Il filetto di manzo, nella sua versione più semplice, è pronto. Per dare un tocco gourmet, preparate una salsa a base di Besciamella Classica Chef e funghi: porcini, champignon o misti, è indifferente, tutti vi doneranno un sughetto ricco e gustoso per accompagnare i vostri filetti di manzo cotti in padella.


Oppure, per una salsa ancora più veloce e ugualmente sfiziosa e cremosa, scaldate un po' di Panna ai Funghi Porcini Chef o di Panna al Tartufo Chef e versatela sui vostri filetti prima di portarli in tavola. Rimarranno tutti estasiati ancor prima di assaggiare la pietanza: il profumo precederà l'arrivo del piatto alla vostra tavola.


Provate il filetto in crema di funghi con origano: pochi e semplici passaggi per un secondo piatto a prova di chef.


Come cucinare il filetto di manzo al forno


Il filetto di manzo può essere cotto anche in forno. Questo tipo di cottura assicurerà croccantezza all'esterno e morbidezza all'interno per un piatto di carne insuperabile. Per renderlo ancora più gustoso, in questa ricetta lo accompagneremo con delle patate arrosto, il contorno per eccellenza, e una cremina di Panna Classica Chef e senape, per un risultato impareggiabile.


Per fare il filetto di manzo in forno, decidete se cuocerlo già diviso in porzioni in parti uguali o intero. Nel primo caso, cuocete le patate a spicchi per circa un quarto d'ora prima di mettere i filetti, che intanto scotterete in padella con olio o con un po' di burro aggiungendo un pizzico di sale e pepe, per poi unirli alle patate ultimando la cottura in forno a 190° per 15-20 minuti. Ricordate di condire le patate prima di infornarle con abbondante olio evo, qualche spicchio d'aglio, sale e rosmarino.


Se volete cuocere il filetto di manzo intero, invece, disponetelo nella teglia con le patate tagliate a cubetti e cuocete il tutto in forno preriscaldato a 190° per una mezz'ora. Prima di infornare, condite le patate e bagnate con un po' di olio anche il filetto, oltre a aggiungere un po' di sale e qualche rametto di salvia e rosmarino.


I vostri filetti di manzo al forno sono pronti. Come renderli ancora più appetitosi? Realizzate una squisita salsa di panna e senape. Mentre la carne è in forno, in un pentolino sciogliete una noce di burro, dopo di che aggiungete la Panna Classica Chef, la senape in polvere, del succo di limone e un pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti e tenete il pentolino sul fuoco sino a che non raggiungete la consistenza desiderata.


Adesso che tutto è pronto, portate in tavola i vostri filetti di manzo e impreziositeli con la vostra salsina di panna e senape per stupire i vostri ospiti.


Consiglio: la senape può essere sostituita anche dal curry e dallo zafferano. Provate tutte le varianti per trovare la vostra combinazione perfetta.


Come cucinare il filetto di manzo alla griglia


Cucinare il filetto di manzo alla griglia è un'arte. Il procedimento è facile e veloce ma è strettamente necessario seguire degli importanti accorgimenti. Per questo tipo di cottura, si consigliano filetti di 150 gr con uno spessore di circa 3 cm, che saranno da servirsi monoporzione.


In primis, la cottura del filetto di manzo alla griglia è al sangue o media. Per questo è necessario che la carne sia di ottima qualità, per assicurare un sapore autentico e particolare al piatto. Se amate la carne ben cotta, meglio puntare su un'altra modalità di preparazione.


Scaldate la griglia, che per accogliere i filetti deve essere ben calda. Dopo di che aggiungete un po' di sale grosso. Adesso adagiate la carne e cuocetela per un tempo che varia dai 2 ai 4 minuti per lato (cottura al sangue o media). Per girare i filetti, non utilizzate una forchetta, ma una paletta piatta: bucare la carne significa farle perdere i liquidi di cottura, rendendola asciutta e dura.


È arrivato il momento di togliere i filetti dalla griglia. Per ottenere un risultato perfetto, mettete la carne a riposo per 5 minuti in un luogo caldo, come il forno. In questo modo la cottura rimarrà invariata ma si eviterà di portare in tavola un filetto che, al primo affondo di coltello, manda fuori liquidi che non sono né buoni né belli da vedere.


Ecco, il vostro filetto di manzo alla griglia è pronto. Conditelo con dell'olio evo, un pizzico di sale, un po' di pepe e qualche rametto di rosmarino.


Per rendere il vostro filetto di manzo alla griglia ancora più sfizioso, preparate una salsa d'accompagnamento, come la salsa Mornay che è morbida e cremosa, e facile e veloce da preparare.


Scaldate la Besciamella Classica Chef e, poco prima che vada in ebollizione, aggiungete del formaggio groviera grattugiato, che deve sciogliersi totalmente. Nel frattempo, sbattete i tuorli d'uovo con un po' di Panna Fresca Chef e versateli nella besciamella. Tenendo la fiamma bassa, continuate a mescolare il composto fino a che non inizieranno a formarsi le prime bollicine in superficie. A questo punto toglietelo dal fuoco, aggiungete un'altro po' di panna e una noce di burro.


La vostra salsa Mornay è pronta per impreziosire il vostro filetto di manzo alla griglia. Il suo sapore delicato è perfettamente in linea con il gusto semplice e autentico della carne.


Come cucinare il filetto di manzo al pepe verde


Il filetto al pepe verde è l'ideale per una cena speciale: elegante e prelibato, il suo gusto delicato saprà deliziare i palati più raffinati. Nonostante possa sembrare complesso, fare il filetto al pepe verde è facile e veloce. Vi serviranno pochi e essenziali ingredienti, primi fra tutti filetti di carne di ottima qualità e il pepe verde.


Iniziate preparando un ottimo pestato di pepe verde e sale utilizzando un mortaio, se lo possedete. Altrimenti, mettete gli ingredienti in un mixer e realizzate un trito grossolano.


Avvolgete i filetti con lo spago e insaporiteli con il pestato di pepe verde che avete realizzato, come se doveste impanarlo. In una padella mettete una noce di burro e, una volta sciolta, adagiate i vostri filetti, facendoli cuocere per circa 2 minuti a lato. Adesso togliete i filetti e, nella stessa padella sfumate del brandy prima di unire la Panna al Tartufo Chef.


Rispetto alla panna da cucina, la Panna al Tartufo Chef ha un gusto particolare e raffinato, perfetto per il piatto che state preparando, che si armonizzerà in modo eccellente con la tenerezza e la delicatezza dei vostri filetti, donando un sapore intenso e deciso.


Rimettete la carne in padella e lasciatela aromatizzare con il sughetto per qualche minuto. Togliete lo spago e portate i filetti di manzo al pepe verde in tavola: i vostri ospiti ne rimarranno particolarmente stupiti.


Come cucinare il filetto di manzo ai bambini


Viste le proprietà nutritive della carne, potete trovare un modo per farla apprezzare anche ai bambini che non amano mangiarla. Sfruttate la tenerezza del filetto di manzo a vostro favore, una caratteristica di cui i più piccoli vanno matti, e incrementatela cuocendo il filetto di manzo a bagnomaria, metodo di cottura che mantiene intatte tutte le sue proteine e vitamine.


Per cuocere il filetto di manzo a bagnomaria vi servono due pentole di grandezze diverse, cosicché l'una possa contenere l'altra senza cadervi dentro, e un coperchio che copra il tegame più piccolo. Questo permetterà alla carne di cuocersi al vapore. Riempite d'acqua la pentola più grande e mettetela sul fuoco. Nel tegame più piccolo posizionate il filetto e coprite.


La cottura a bagnomaria avviene lentamente e a fiamma bassa. Una volta raggiunta l'ebollizione nella pentola più grande, la carne dovrà cuocere per un'altra decina di minuti. Una volta pronta, sarà tenerissima nonostante sia ben cotta. Per condirla potete realizzare un sughetto di passata di pomodoro e Panna Classica Chef. Oppure, potete realizzare una salsina semplicemente con la Panna Classica Chef e una noce di burro. I bambini ne saranno entusiasti.


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI