Condividi

Parmalat - logo

Come fare i tortellini

I tortellini sono una pasta ripiena della tradizione italiana. In questo approfondimento vedremo come farli in casa in tutti i passaggi, dalla stesura della pasta sfoglia, alla preparazione del ripieno e alla loro realizzazione.


Leggendo il nostro articolo scoprirete anche quali sono i ripieni più utilizzati, da quello alla carne mista e al prosciutto crudo a quello famoso con ricotta e spinaci, nonché i principali condimenti. Ovviamente, non mancherà la ricetta dei tradizionali tortellini in brodo.


Allora cosa aspettate? Ecco tutti i nostri consigli per fare i tortellini più buoni in modo pratico e veloce.


Come fare i tortellini in casa


Fare i tortellini è un'arte e, come ogni arte che si rispetti, ha una lunga tradizione che va tenuta in considerazione quando si vogliono portare in tavola i tortellini fatti in casa.


Sapevate che la prima documentazione risale al XII secolo? Infatti, abbiamo un'attestazione dell'esistenza dei tortellini in una pergamena in lingua latina, dove è scritto: “Tertia pars turtellorum monachorum est”, ovvero “la terza parte dei tortelli è dei monaci”. Dopo questa prima comparsa, i tortellini sono stati ripresi in numerosi documenti ufficiali e opere, andandosi a delineare una vera e propria letteratura in merito.


Ma andiamo alla ricetta classica per fare i tortellini in casa: iniziate dalla pasta. Su un piano disponete la farina creando una fontana, dove andrete a mettere le uova. Rompetele e unitele con la farina, piano piano, per farle assorbire del tutto.


Adesso iniziate a impastare fino a che non raggiungete un amalgama morbido e levigato. Una volta pronto, lasciatelo a riposo per una mezz'ora. Trascorsi 30 minuti, prendete l'impasto e stendetelo sulla spianatoia con il matterello o con la macchina per la sfoglia. Per fare i tortellini, la sfoglia deve essere sottile, circa 0,6 mm.


Una volta stesa la pasta, tagliatela a quadretti di circa 4 cm per lato e ponete al centro il ripieno che avete scelto (nei prossimi paragrafi troverete alcune idee per creare i migliori ripieni per i vostri tortellini).


A questo punto potete iniziare a realizzare i tortellini. Prendete un angolo del quadratino di pasta, piegatelo sull'angolo opposto per ottenere un triangolo che racchiuda il ripieno premendone i bordi per chiuderlo. Ripiegate l’angolo superiore del triangolo e chiudete i tortellini a anello, facendoli girare attorno al dito indice e sovrapponendo i due angoli esterni. Estraete delicatamente il tortellino dal dito e continuate l'operazione per tutto l'impasto.


I vostri tortellini sono pronti per essere conditi a vostro piacimento. Date sfogo alla vostra fantasia o continuate a leggere: per voi in arrivo idee e ricette per un primo piatto da leccarsi i baffi.


Come fare i tortellini di carne


La ricetta depositata dalla Dotta Confraternita del Tortellino vuole il ripieno di tortellini fatto di carne. Nel dettaglio, allora, trovate la preparazione della tradizione che prevede che la farcia sia costituita da lombo di maiale rosolato nel burro, prosciutto crudo, mortadella, parmigiano e noce moscata.


Per preparare il ripieno dei tortellini di carne, tagliate il lombo di maiale a pezzetti e fatelo rosolare in una padella con del burro sciolto per circa 10 minuti. Tagliate anche il prosciutto crudo e la mortadella a listarelle. Versate tutte e tre le carni in un mixer insieme a parmigiano, pepe e noce moscata, e frullate il tutto sino a ottenere un composto omogeneo.


Se preferite, aggiungete anche 1 uovo per far sì che il ripieno sia più amalgamato. Dopo aver mixato, assaggiate il ripieno e, se ritenete necessario, aggiustatelo di sale.


È arrivato il momento di farcire la pasta e realizzare i vostri tortellini, seguendo le indicazioni che vi abbiamo dato sopra.


Come condire i vostri tortellini di carne? Tra le ricette più conosciute, ci sono i tortellini panna e prosciutto. Tagliate il prosciutto a cubetti piccoli e mettetelo a rosolare in padella con qualche noce di burro. Aggiungete la Panna Classica Chef, un po' di noce moscata e assaggiate la crema così da capire le giuste quantità di sale e pepe. Mischiate il tutto, creando un composto omogeneo e cremoso.


Adesso cuocete i vostri tortellini in abbondante acqua bollente e salata. La cottura è molto veloce, servono solo pochi minuti. Scolate i tortellini, metteteli nella padella e saltateli a fiamma spenta fino a che non risultano ben amalgamati con il sugo. I vostri tortellini panna e prosciutto sono pronti per essere gustati. Serviteli caldi con una spolverata di parmigiano e lasciatevi avvolgere dalla loro incredibile cremosità.


Ma i tortellini con carne sono squisiti anche passati al forno con mozzarella e pomodoro. La ricetta è facile e veloce per un risultato in grado di stupire tutti i vostri ospiti, grandi e piccini.


In una padella mettete a soffriggere lo scalogno tritato fino, dopo di che unite la salsa di pomodoro. Aggiustate di sale e unite anche un po' di zucchero, così da correggere l'acidità del pomodoro. Unite qualche foglia di basilico e fate cuocere a fuoco lento per una mezz'ora. Appena pronto, spegnete il fornello, fate raffreddare e unite la Panna Classica Chef.


Una volta cotti, saltate i tortellini con il sugo e la mozzarella tagliata a cubetti. Adesso trasferite il tutto in una teglia ben unta, spolverate un po' di parmigiano grattugiato e infornate a 200° per una quindicina di minuti. I vostri tortellini al forno con mozzarella e pomodoro sono pronti per essere portati in tavola.


Come fare i tortellini al prosciutto crudo


La principale variante alla ricetta classica dei tortellini di carne sono i tortellini al prosciutto crudo. Tagliate il prosciutto crudo a listarelle e mettetele in un mixer insieme al parmigiano, il tuorlo d'uovo, le noce moscata e un pizzico di sale.


Tritate fino a raggiungere un composto liscio e omogeneo. Il ripieno per i vostri tortellini è pronto. Prendete l'impasto che avevate messo a riposo, stendetelo (ricordatevi che la pasta deve essere fine, con uno spessore di circa 1 mm). Realizzate dei quadretti di pasta 4x4 cm e farciteli con il ripieno di prosciutto. Adesso chiudete i tortellini: sono pronti per essere cotti e conditi a vostro piacimento.


I tortellini al prosciutto crudo sono buoni in qualsiasi modo: con panna e prosciutto o nelle sue varianti con piselli e funghi, con pomodoro e mozzarella, al pesto, al ragù.


Desiderate un'idea per una ricetta sfiziosa e per nulla banale? Allora potete seguire i nostri consigli per preparare i tortellini cremosi in crosta di sfoglia: i vostri ospiti ne resteranno entusiasti.


Prendete un rotolo di pasta sfoglia: sia la forma rotonda che rettangolare vanno bene. Ritagliate dei dischi dal diametro di circa 10 cm. Disponeteli su delle ciotole rovesciate per dargli la forma e cuocetele a 200° per una decina di minuti. Toglietele dal forno e fatele raffreddare.


In un mixer mettete la cipolla e la mortadella, e tritate il tutto molto finemente. In una padella fondete il burro e unite il trito appena fatto, e lasciate rosolare aggiungendo anche un po' di vino bianco. Unite la Panna Classica Chef e pepate e salate quanto basta. Aggiungete anche un po' di noce moscata per dare ulteriore gusto al piatto.


Lessate i tortellini al dente e saltateli con la salsa appena preparata. Infine, versateli ben conditi nelle ciotole di pasta sfoglia che avevate precedentemente realizzato e portate in tavola, spolverando la superficie con un po' di parmigiano grattugiato. I tortellini cremosi in crosta di sfoglia sono pronti: lasceranno i vostri ospiti a bocca aperta.


Come fare i tortellini in brodo


Tra le principali ricette dei menù delle feste, primo fra tutti il Natale, ci sono i tortellini in brodo. La tradizione vuole i tortellini di carne cotti e serviti nel brodo di carne. Allora, come fare il brodo?


Per realizzarlo vi servirà carne di manzo, un pezzo di gallina, il sedano, la carota, la cipolla, sale e acqua. Lavate la carne sotto l'acqua corrente e preparate le verdure, tagliandole a tocchi grossolani.


In una pentola mettete tutti gli ingredienti, copriteli con l'acqua e mettetela sul fuoco. Portate a bollore. Eliminate la schiuma che si è creata sulla superficie con un mestolo, abbassate la fiamma: il brodo dovrà continuare la cottura per circa 3 ore.


Una volta trascorso il tempo necessario, filtrate il brodo con un colino e salatelo finché è ancora caldo. Il vostro brodo di carne è pronto per accogliere i vostri tortellini. Lessateli nel brodo e portate in tavola un piatto facile e sostanzioso, frutto delle migliori tradizioni italiane.


Come fare i tortellini ricotta e spinaci


I tortellini ricotta e spinaci sono un primo piatto delicato e gustoso, semplice e veloce da preparare grazie ai prodotti Chef. Una volta fatta la sfoglia, infatti, potrete usare il Ripieno Ricotta e Spinaci per farcire i vostri tortellini. Appena ripiegati, i vostri tortellini sono pronti per essere cotti e conditi con il sugo più buono che volte preparare.


Se volete stupire i vostri ospiti con un condimento facile e veloce, per un risultato straordinario sciogliete una noce di burro in una padella, aggiungete la Panna ai Funghi Porcini Chef o Panna ai 4 Formaggi Chef per farla rapprendere.


Cotti i tortellini ricotta e spinaci in abbondante acqua bollente e salata, scolateli e passateli in padella con il sugo di panna aromatizzata. Prima di portarli in tavola, spolverate un po' di prezzemolo. Elegante e delicato, questo piatto è perfetto per una cena tra amici all'insegna del gusto.


Se invece avete voglia di un condimento più sostanzioso ed elaborato, i tortellini ricotta e spinaci sono perfetti per realizzare il pasticcio di tortellini alla panna, parmigiano e culatello.


Per preparare il pasticcio, iniziate tagliando il culatello a listarelle e mettetelo a essiccare in forno a 180° per una ventina di minuti. Per insaporire a regola d'arte il vostro piatto, cuocete i tortellini ricotta e spinaci nel brodo, di carne o vegetale è indifferente.


Terminata la cottura, adagiate i tortellini in una ciotola e mescolateli con la Panna Classica Chef e il parmigiano. Salate e pepate quanto basta. Guarnite la superficie con le listarelle di culatello essiccate e passateli in forno per una paio di minuti. Il vostro pasticcio di tortellini con ricotta e spinaci è pronto. Portatelo in tavola con tutto il suo gusto per allietare i vostri commensali.


E perché non provare la ricetta dei tortellini con ricotta di pecora, pesto e mandorle? Potrete preparare i tortellini sia con il ripieno Ricotta e Spinaci Chef sia con sola ricotta di pecora.


Una volta pronti, tostate in padella le mandorle e scaldate leggermente la Panna Classica Chef con il pesto di basilico. Cuocete i tortellini in abbondante acqua salata e, a cottura terminata, conditeli con il sughetto che avete preparato e ultimate con le mandorle tostate.


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI