La ciambella è un dolce che sa di famiglia e tradizione, e che spesso viene preparato dalle nonne per i nipoti, perché è semplice e gustoso. In questa ricetta potrete scoprire come prepararla senza usare il burro, conservando la sua sofficità ma con un occhio di riguardo anche alla leggerezza.

Questo dolce è perfetto per una colazione fatta in casa golosa e genuina e, facile da preparare, può diventare un ottimo spuntino per voi e una merenda per i più piccoli.

Inoltre, farcito a piacere con della marmellata o della crema al cacao, ad esempio, oppure guarnito con della frutta, della scorza di arancia e limone o delle gocce di cioccolato è il dessert ideale per ogni occasione. A fine pranzo o a fine cena, così come per una ricorrenza speciale, questo dolce, simile ad un ciambellone, ma più delicato, sarà sempre gradito.

Qui vi presentiamo una ricetta veloce da realizzare per cui occorrono pochi ingredienti. Grazie alla Crema di Latte Chef, versatile e pratica da utilizzare, potrete donare alla vostra ciambella senza burro una grande morbidezza e legare tra loro tutti gli ingredienti in maniera perfetta. Mentre le mandorle a guarnizione aggiungeranno un tocco in più di golosità.

Ecco come prepararla in pochi e semplici passaggi!

Preparazione

  1. 1

    Per cucinare la ciambella senza burro, per prima cosa prendete una ciotola e unite al suo interno le uova intere insieme allo zucchero e a un pizzico di sale, mescolate bene con l’aiuto di fruste elettriche. Quindi aggiungete anche la Crema di Latte Chef, prestando attenzione a farlo in maniera graduale e montate ancora il tutto.

  2. 2

    A questo punto aggiungete al vostro composto la farina, setacciandola gradualmente con un colino perché non si formino grumi, poi unite anche la buccia grattugiata di due arance e la bustina di lievito per dolci. Continuate a mescolare fino a quando il composto risulterà omogeneo e spumoso.

  3. 3

    Infine prendete uno stampo da ciambella e ungetelo con un filo d’olio di semi (potete aiutarvi con un cucchiaio), poi versate l’impasto sulla base e ricopritelo con le mandorle tritate finemente. Completate facendo cuocere in forno a 180° per 40 minuti circa e la vostra ciambella senza burro sarà pronta. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente per qualche minuto, potete servirlo subito ma anche freddo. Non dimenticate di guarnirlo, infine, con una spolverata di zucchero a velo.

     

    Curiosità

    La ciambella, così come il ciambellone, è un dolce classico, amato da tutti per la sua semplicità e la sua bontà. Nonostante ci vogliano pochi ingredienti e la ricetta sia una di quelle facilissime da realizzare, è possibile fare delle variazioni e modificare questo dessert della nonna in modo sempre diverso e originale.

    La ciambella senza burro è una base perfetta per giocare con la fantasia attraverso decorazioni e ingredienti diversi. Oltre alle varianti proposte, è possibile guarnire la vostra ciambella anche con della ganache al cioccolato o, ad esempio, con una glassa al limone o della frutta fresca.

    Ma potete sperimentare ulteriormente. Per un impasto diverso, più leggero o più gustoso potete provare a mixare o sostituire una parte della farina. Ad esempio potete utilizzare metà farina 00 e metà amido di mais, o eventualmente diminuire di 50 g la quantità di farina e sostituirla con della farina di cocco.

    Questa ricetta vi permetterà così di osare in tante idee diverse e ottenere sembra una torta deliziosa. La Crema di Latte Chef si presta infatti a tutti i tipi impasto e legherà alla perfezione ogni ingrediente, facendo in modo che le vostre torte o i vostri dolci restino sempre soffici.

    Infine, se volete provare altre deliziose ricette senza burro date un’occhiata ai nostri golosissimi muffin senza burro o alla nostra torta di mele senza burro.

     

    Domande e Risposte

    Come posso essere sicuro che la ciambella senza burro sia cotta alla perfezione?

    Ovviamente il modo migliore per verificare la cottura interna della vostra ciambella è la tradizionale prova dello stecchino.

    Cosa fare se la ciambella non è ancora cotta completamente all’interno, ma già colorita all’esterno?

    Copritela con un foglio di carta forno e continuate la cottura per altri 10 minuti.

    Lo zucchero a velo quando va messo?

    Aspettate che la ciambella si sia raffreddata completamente.

Scopri le altre ricette

Ti aspettano tanti gustosi piatti con cui sorprendere i tuoi ospiti!