Condividi

Parmalat - logo

Si può congelare la panna?

Cosa fare se, dopo aver preparato un piatto dolce o salato, vi avanza della panna? Beh, a meno che non vogliate rimettervi ai fornelli, potete congelarla e riutilizzarla in un secondo momento per impreziosire le vostre pietanze preferite.

In questo approfondimento vedremo insieme come congelare i vari tipi di panna (da cucina, fresca, da montare e già montata), nonché come utilizzare la panna dopo averla congelata.

La panna, infatti, una volta congelata, possiede dei limiti di utilizzo che non possono più essere corretti, ma vi basta conoscerli per poter fare della panna scongelata l'ingrediente principale dei vostri piatti più buoni.

Si può congelare la panna da cucina?

La vostra panna da cucina è in scadenza o avete aperto la confezione per condire i vostri piatti preferiti e ve ne è avanzata un po'? Nessun problema, la panna da cucina è uno di quegli alimenti che si presta a essere congelato.

Versate la panna avanzata in un contenitore, facendo attenzione a lasciare almeno 1-2 cm di spazio tra la superficie della panna e l'estremità superiore del recipiente, e copritelo con l'apposito coperchio oppure mettendolo in un sacchetto che può essere sigillato. È importante che il contenitore che avete scelto per la vostra panna sia chiuso ermeticamente prima di essere riposto in congelatore. La panna, infatti, tende a assorbire gli odori circostanti. Adesso potete mettere la vostra panna da cucina in congelatore, dove potrà rimanere per un massimo di 2 mesi.

Potete congelare anche la panna da cucina una volta cotta. Per esempio, se avete avete realizzato un gustosa salsina con la panna da cucina che non avete utilizzato del tutto per condire il vostro filetto al pepe verde o le vostre polpette di pane, potete tranquillamente aspettare che si raffreddi e riporla nel freezer.

Come scongelare la panna da cucina? Per farlo senza problemi, ovvero facendo in modo che non siano alterati né sapore né colore, spostatela dal freezer al frigo e fatela scongelare al fresco.

Una volta scongelata, visto che la panna da cucina ha un basso quantitativo di grassi, vedrete che si formeranno due strati: uno acquoso in superficie e uno denso in fondo al contenitore. La parte grassosa, infatti, si è separata da quella acquosa.

Per omogeneizzarla, oltre a mescolarla una volta tolta dal frigo, vi consigliamo di scaldarla sul fornello a fiamma bassa, girandola via via, per renderla nuovamente un composto liscio e cremoso. Et voilà, la vostra panna da cucina è pronta per andare a impreziosire i vostri piatti preferiti.

Ovviamente, anche per la panna da cucina vale la regola generale del “una volta scongelata, non si può ricongelare”. In questo caso, infatti, oltre a compromettere il gusto dell'ingrediente, ne vengono compromessi anche i principi nutritivi.

Si può congelare la panna fresca?

La panna fresca è la crema di latte che trovate nei banchi frigo del supermercato. Rispetto alla panna da cucina, che è a lunga conservazione, la panna fresca ha una durata massima di una settimana e deve essere conservata in frigorifero.

Nonostante queste differenze con la panna da cucina, anche la panna fresca può essere congelata. Trattandosi di panne dalle caratteristiche molto differenti, sia il congelamento che l'uso dopo lo scongelamento saranno distinti.

La panna fresca può essere congelata al naturale. Avete preparato un ottimo risotto al gorgonzola e vi è avanzata della Panna Fresca Chef, oppure ne avete ancora una confezione intera in scadenza nel frigo ma non avete tempo di preparare i vostri piatti preferiti: nessun problema, congelate la vostra Panna Fresca Chef senza problemi.

Potete lasciarla direttamente nella sua comoda confezione a tappo, oppure potete trasferirla in un recipiente da sigillare ermeticamente prima di metterla in freezer. Potrete conservarla in congelatore per un paio di mesi. Quando volete utilizzarla, scongelatela tenendola in frigorifero, ci vorrà qualche ora.

A differenza della panna da cucina, la panna fresca scongelata non potrà essere utilizzata in tutte le ricette. La panna fresca, infatti, una volta congelata, non può più essere montata. Potrete comunque sfruttarla per realizzare tutte quelle pietanze che la richiedono in versione liquida. Per esempio, se volete preparare un antipasto all'insegna del gusto realizzate una torta salata, come la torta salata con broccoli, amata sia dai grandi che dai più piccoli. In questa ricetta, la Panna Fresca Chef è da inserire liquida, per rendere la farcia della torta più morbida e cremosa.

Se avete intenzione di utilizzare la Panna Fresca Chef per realizzare degli splendidi dolci (la panna fresca, infatti, è l'ingrediente che, messo nell'impasto di una torta, la rende soffice), potete dolcificarla prima di metterla a congelare. La panna zuccherata, infatti, mantiene meglio le sue caratteristiche.

Prima di riporla in freezer, mettete la panna fresca in una terrina. Montatela leggermente anche a mano con l'aiuto di una frusta: basterà che diventi un poco soda. Unite lo zucchero (1 cucchiaino ogni 125 ml di panna) e mescolate il composto. Adesso potete riporlo nel congelatore. Quando volete creare i dolci più buoni, non vi servirà altro che togliere la panna dal freezer e farla scongelare in frigo.

Si può congelare la panna da montare?

Anche la panna da montare può essere congelata. Se vi è avanzata un po' di Panna da Montare in Brik Chef, potete metterla in freezer senza problemi e utilizzarla entro i successivi 2 mesi. Ma, come la panna fresca, anche la panna da montare, una volta congelata, non sarà più voluminizzabile. Sarà comunque utilizzabile per la preparazione di quelle pietanze che richiedono la Panna da Montare Chef nella sua forma base, ovvero non montata.

Per esempio, potrete preparare delle graziose e sfiziosissime tartellette alle albicocche e mandorle, oppure dei crostini panna, salmone e cetriolini, perfetti come finger food durante un aperitivo in giardino.

Si può congelare la panna già montata?

Avete preparato una torta deliziosa per il vostro compleanno ma vi è avanzata della panna montata. Cosa fare? Le opzioni sono due: o realizzate un altro dolce da farcire e decorare con la panna montata, oppure potete congelarla.

Perché la panna già montata sia riutilizzabile una volta scongelata, dovrete metterla in freezer ben sistemata. Prendete una teglia che entri nel vostro congelatore e copritela con carta forno. Adesso disponete sul fondo delle cucchiaiate di panna, così da avere tanti sbuffi singoli. Per trasferire la teglia in freezer, utilizzate dei sacchetti sigillabili.

Come detto, infatti, la panna ha un'elevata capacità di attirare a sé gli odori che la circondano e assorbirli. Se la teglia vi serve, una volta congelati gli sbuffi di panna possono essere mantenuti semplicemente in un sacchetto per alimenti, visto che ormai sono ben suddivisi in tante monoporzioni.

Quando vi servirà della panna montata per realizzare delle decorazioni, vi basterà scongelare gli sbuffi di panna montata che avete nel freezer e disporli sui vostri dolci preferiti o accanto alle fette di torta per rendere i vostri piatti ancora più belli, nonché più gustosi.

Come usare la panna congelata

Tutti i tipi di panna si prestano a essere congelati ma, per quanto riguarda l'utilizzo una volta scongelati, ognuno di questi possiede delle caratteristiche proprie che devono essere tenute a mente per poter realizzare i piatti più buoni e dare il massimo risalto con i prodotti Chef.

Come detto, se congelate la panna da cucina, una volta scongelata si presenterà a strati: una parte soda sul fondo, e una parte liquido-acquosa sulla superficie. Mescolate il tutto per ricreare un composto unico, magari riscaldando la panna in un pentolino. La Panna Classica Chef, una volta scongelata, è l'ideale per creare i condimenti più buoni per la vostra pasta.

Provate a preparare la pasta panna e prosciutto: ne rimarrete entusiasti e non vi accorgerete che la panna utilizzata era stata preventivamente congelata. Oppure, potete utilizzare la panna che avevate mantenuto in freezer per preparare le vostre vellutate, come la vellutata di verdure, oppure per cucinare i secondi più sfiziosi, come le scaloppine al limone.

Come detto, se congelate la Panna Fresca Chef, invece, una volta scongelata potrete utilizzarla solo per le ricette che non la prevedono montata. Infatti, una volta tolta dal freezer, la panna fresca non potrà più essere montata. Sarà però l'ideale per preparare l'intramontabile panna cotta, tra i principali dessert della tradizione italiana, o una gustosissima torta margherita, perfetta per una colazione all'insegna della genuinità.

Avete la panna fresca in freezer e volete utilizzarla per preparare un ottimo primo piatto? Provate a cucinare le mafaldine al limone, non ve ne pentirete.

Stessa cosa vale per la Panna da Montare Chef, che può essere sì congelata ma, una volta scongelata, non riuscirà più a montare. Allora, come utilizzare la panna da montare scongelata? La Panna da Montare Chef non montata è l'ingrediente principale di tantissimi dolci. Per esempio, una volta scongelata, è perfetta per realizzare i semifreddi, come il golosa semifreddo al cioccolato, o il più sfizioso semifreddo all'arancia.

La panna fresca e la panna da montare possono essere congelate anche da montate. Queste saranno messe in freezer a solidificare a cucchiaiate. Ciò significa che, una volta scongelata, la panna montata si presenterà già in forma di “sbuffi”. Per decorare le vostre torte più belle, come la torta ai frutti di bosco, la torta caprese al cioccolato, o il Pan di Spagna panna e fragole, gli sbuffi di panna montata che avevate congelato sono l'ideale per dare quel tocco di sfiziosità che renderà i vostri dolci ancora più gustosi.


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI